La Strada del Silenzio, 20 luglio su Canale 5, anticipazioni seconda puntata

La Strada del Silenzio, 20 luglio su Canale 5, anticipazioni seconda puntata

Secondo appuntamento con La Strada del Silenzio, fiction greca in onda stasera, mercoledì 20 luglio, su Canale 5. Nei tre nuovi episodi, due dei bambini rapiti tenteranno di fuggire e la doppia vita di Athena verrà a galla. Intanto, chi ha ideato il rapimento inizierà a palesare le proprie intenzioni…


Mercoledì 20 luglio, in prima serata su Canale 5, va in onda il secondo appuntamento con la fiction La strada del silenzio. La serie, dal titolo originale Siopilos dromos, è di genere thriller e arriva direttamente dalla Grecia, dove è andata in onda da aprile a luglio 2021. Scopriamo la trama e le anticipazioni dei tre nuovi episodi!

La prima puntata del nuovo acquisto di Mediaset è stata accolta in maniera positiva dal pubblico e ha tenuto incollati alla tv 1,3 milioni di telespettatori, pari all’11,4% di share. Il cuore della storia di La Strada del Silenzio è il rapimento di un gruppo di nove bambini provenienti da famiglie facoltose. I rapitori, tuttavia, sembrano più interessati a una misteriosa vendetta che a un riscatto in denaro. Chi si cela dietro il sequestro plurimo e qual è il suo reale movente? I bambini verranno tratti in salvo prima che per loro sia troppo tardi?

La Strada del Silenzio conta in tutto tredici episodi. La regia della fiction è di Bardis Marinakis. Il cast è capitanato dall’attrice Penelope Tsilika, molto nota in patria, che presta il volto alla protagonista Thalea Karazou, giovane e brillante giornalista. Tra gli altri interpreti, Nikolas Papagiannis, che interpreta il capo dei rapitori, e Nasos Economidis, nei panni dell’ufficiale di polizia incaricato di indagare sul caso.

La Strada del Silenzio, anticipazioni seconda puntata

Episodio 4, Il riscatto – Sono trascorsi quattro giorni dal rapimento dei bambini e prosegue la logorante attesa delle famiglie. Allo stesso tempo, la presenza dell’ex marito di Atena – sorella di Thalea – e del padre biologico di Aristea porterà tensione con Vassillis. Thalea, l’unica persona con la quale i rapitori si mettono in contatto, incaricata delle trattative, mette a dura prova la fiducia di Nasos. I genitori sono sempre più propensi a pagare lo stratosferico riscatto e chiedono di abbassare la richiesta. Tuttavia, non tutti sono d’accordo, soprattutto la polizia. Nasos, infatti, conosce le dinamiche di un sequestro e deve riuscire a impedire che le singole famiglie prendano l’iniziativa per salvare i loro bambini.

Episodio 5,  Le colpe dei padriOrpheus, interrogato dalla polizia e raggiunto da una serie di messaggi minatori, decide di fuggire nella notte. Il padre di uno dei bambini rapiti, però, lo riconosce e lo aggredisce. Nasos è oggetto di pressioni dai suoi superiori, che gli chiedono di tenere Thalea lontana dalle negoziazioni. La giornalista vorrebbe tornarsene a Salonicco, ma l’agente proverà a convincerla a restare. Intanto, al covo dei rapitori, Savas riesce a rimuovere la grata di un condotto di ventilazione ed Aristea si offre volontaria per tentare di scappare. I rapitori, però, ben presto si rendono conto che qualcosa non quadra. Nel corso di una colluttazione, Savas viene raggiunto da un colpo di pistola.

Epiodio 6, La strada del silenzio – La comunità di Vathi Attica viene sconvolta da un terribile omicidio. La responsabilità ricade sulla polizia perché, a 23 giorni dalla scomparsa dei bambini, le indagini sono ancora in alto mare. Così, durante una veglia, i genitori tentano di sensibilizzare l’opinione pubblica e fare pressioni sulla polizia. Intanto, la doppia vita di Athena viene a galla e, nello stesso momento, la mente dietro al rapimento inizierà a scoprire le sue carte. Nasos e Thalia capiscono di aver bisogno l’uno dell’altra per riuscire a risolvere il caso.