Una Vita Anticipazioni: le trame da domenica 26 maggio a sabato 1 giugno 2019

Una Vita Anticipazioni: le trame da domenica 26 maggio a sabato 1 giugno 2019

Tutte le trame degli appuntamenti con la soap di Aurora Guerra in onda l’ultima settimana del mese di maggio.


Vediamo insieme cosa svelano le trame di Una Vita negli appuntamenti che andranno in onda da domenica 26 maggio a sabato 1 giugno 2019 alle ore 14.10 su Canale 5:


Leggi anche: Una Vita Anticipazioni: le trame da domenica 19 a sabato 25 maggio 2019

Mentre Zavala continua ad avvelenare Silvia, Diego viene messo in isolamento. Intanto Inigo rivela a Leonor che in realtà lui e Flora non sono sposati mentre Casilda, dopo essersi svegliata, afferma di non ricordare chi sia Martin. Arturo decide di introdursi a casa del Generale per salvare Silvia ma la Reyes sviene mentre stanno per fuggire. Jaime riesce a far confessare la verità al dottor Briz dopo aver notato lo strano comportamento di Samuel nei confronti del dottore: Diego in realtà non è malato. Intanto il giovane Alday, ignaro di tutto, si crea un cappio con le lenzuola della sua cella. Che intenzioni avrà? Nel frattempo Riera è solo con Carmen in un vicolo e le giura di rivelarle tutti i segreti della padrona, ma purtroppo per loro la Dark Lady li ha spiati da lontano. Arturo tenta ancora di salvare Silvia ma si ferma quando il Generale lo minaccia di sparare alla donna. Successivamente il Valverde corre da Carvajal per informarlo ma questi lo ignora e inizia a farlo sorvegliare mentre Silvia riesce a prendere la boccetta di veleno caduta dalla tasca di Zavala. Inigo rivela a Leonor che Flora è in realtà sua sorella e le racconta di come hanno rubato l’identità al figlio di Cesar Cervera e consorte. Successivamente l’Hidalgo, entusiasta, decide di trasformare la storia in un romanzo. Scoperta la verità su Diego, Jaime corre ad avvertire Blanca ma decide di non rivelarle che è stato Samuel a corrompere il medico affinché raccontasse il falso. L’Alday senior si precipita poi in carcere per dire a suo figlio come stanno le cose ma Mendez gli dirà che Diego è scappato. Intanto Samuel si sente sempre più lontano da sua padre.

Mentre Leonor dice a Flora di essere a conoscenza del segreto suo e di Inigo, Ursula viene scossa da un terribile ricordo del suo passato. La Dark Lady rammenta infatti che quando era giovane è stata violentata da due malviventi mentre i suoi genitori si erano recati ad accogliere il suo promesso sposo Aleksander. La Dicenta inizia così ad andare nel panico e viene aiutata da Blanca.


Potrebbe interessarti: Una Vita Anticipazioni: le trame da lunedì 10 a sabato 15 giugno 2019

Flora invita Inigo e Leonor alla discrezione così da non farsi scoprire mentre Rosina si infuria con la Cervera non appena Liberto le rivela del bacio. Casilda si è ripresa ma purtroppo ancora non riesce a ricordare Martin e così prosegue con la sua vita. Intanto Huertas cerca l’aiuto di Leonor per impedire che Diego uccida Vinas, la guardia corrotta che doveva eliminarlo ma che ha finito con l’uccidere l’innocente Martin. Blanca scappa di casa e scopre cosa vuole fare Diego dall’Hidalgo.

Arturo vuole di liberare Silvia ad ogni costo e così decide di rivelare a tutti gli altri militari le intenzioni di Zavala: il Generale ha pianificato un attentato per uccidere Alfonso XII. Il Valverde troverà inaspettatamente l’appoggio di Tamayo, che si schiera dalla parte del Colonnello per non essere giustiziato insieme al suo capo. Silvia e Arturo riescono così nella loro missione mentre Servante ha un rivale per il posto di vigilante notturno: Paquito.

Rosina, furiosa con Flora per aver baciato Liberto, fa una scenata pubblica a La Deliciosa, dove convoca delle guardie per arrestare la Cervera per contrabbando. Flora riesce però a sfruttare la situazione a suo vantaggio e fa arrestare la Rubio per averla aggredita. Jaime torna dal suo viaggio e quando incontra Samuel gli dice di essere a conoscenza di tutto quello che ha fatto al fratello e alla povera Blanca.

Jaime discute con Samuel e lo minaccia di denunciarlo alle autorità se non andrà lui stesso a costituirsi per lo stupro di Blanca e per la contraffazione della diagnosi medica di Diego. Il giovane Alday, ormai cieco dalla rabbia, si avventa così contro suo padre e lo strangola a morte. Samuel si pente subito dopo di aver commesso l’omicidio ma mentre sta per contattare Mendez, Ursula lo ferma.

Mentre Liberto non sa cosa fare per liberare Rosina, Casilda si sveste dell’abito da lutto. Intanto Silvia accetta la proposta di Arturo di andare a vivere a casa sua mentre Ursula si accorda con Samuel per raccontare a tutti che l’assenza di Jaime è dovuta a un viaggio in Svizzera. Nel frattempo Diego, fuggito dal carcere, è ricercato dalla gendarmeria mentre Susana sgrida Liberto per aver permesso a Flora di baciarlo.

Leonor ripensa alla sua storia con Inigo e decide di tirarsi indietro perché il ricordo di Pablo è ancora troppo vivido. Intanto Samuel rivela a Mendez dove si nasconde Diego.