Il Commissario Montalbano, Anticipazioni nuovi episodi: in onda Stasera su Rai1 “La Rete di Protezione”

Il Commissario Montalbano, Anticipazioni nuovi episodi: in onda Stasera su Rai1 “La Rete di Protezione”

Secondo e ultimo appuntamento con i nuovi episodi che vedono protagonista Luca Zingaretti nei panni del Commissario più amato d’Italia.


Sono finalmente approdati su Rai1 in prima TV, i nuovi episodi de Il Commissario Montalbano. Dopo il primo appuntamento andato in onda lo scorso lunedì 9 marzo 2020, verrà trasmesso stasera il secondo dei due racconti inediti di questa nuova stagione, intitolato Il Commissario Montalbano – La Rete di Protezione. Come sempre tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri, edito da Sellerio, l’episodio di stasera vedrà Luca Zingarettinei panni del commissario più amato d’Italia – risolvere un nuovo e sconcertante mistero: l’ingegner Sabatello porta a Montalbano alcuni filmati in super8 girati nell’arco di decenni dall’ormai defunto padre, che proiettano sempre la stessa inquadratura fissa di un muro. Non sarà però solo questo vecchio caso a impegnare il Commissario: nella scuola frequentata dal figlio di Augello, infatti, ci sarà un attentato! Nel Cast insieme a Zingaretti vedremo: Cesare Bocci, Peppino Mazzotta e Sonia Bergamasco nel ruolo di Livia. Ecco il Trailer de Il Commissario Montalbano: La Rete di Protezione in onda stasera a partire dalle 21.25 su Rai1:

Il Commissario Montalbano, la Trama dell’episodio “La Rete di Protezione”

Vigata è in fermento per l’arrivo in città di una troupe svedese impegnata a girare una fiction ambientata negli anni ’50, che racconterà la storia di una nave scandinava approdata in Sicilia proprio in quel periodo. E’ nel pieno di questa confusione, mentre la cittadina si ritrova improvvisamente a fronteggiare un “traffico” da metropoli, che si fa largo un nuovo mistero per il Commissario Salvo Montalbano. Tutto ha inizio quando in commissariato si presenta l’ingegner Sabatello. L’uomo, discendente di un’antica famiglia, ha ritrovato nella cantina di casa dei filmini girati in super 8 dal padre nei suoi ultimi anni di vita. Oggetto delle pellicole, corrispondenti a una raccolta decennale, sempre la stessa immagine: l’inquadratura fissa di un muroMontalbano comprende subito che dietro questo strano ritrovamento si cela probabilmente una remota vicenda dalle tinte tragiche e fosche. Il Commissario è infatti convinto che quelle riprese non siano solo il frutto dell’ossessione di un uomo avanti con l’età, ma che nascondano invece qualcosa di misterioso: un evento del passato, un caso rimasto irrisolto… Intanto, un altro grave avvenimento è pronto a sconvolgere la tranquilla Vigàta: due uomini con il volto coperto hanno fatto irruzione nella scuola del figlio di Augello, sparando dei colpi di pistola e lanciando preoccupanti minacce…





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto