Creed con Sylvester Stallone e Michael B. Jordan in onda stasera su TV8

Creed con Sylvester Stallone e Michael B. Jordan in onda stasera su TV8

Questa sera alle ore 21:25 su TV8 andrà in onda Creed, spin-off della saga di Rocky in cui il figlio…


Questa sera alle ore 21:25 su TV8 andrà in onda Creed, spin-off della saga di Rocky in cui il figlio di Apollo Creed segue le orme del padre per salire sul ring. Diretto da Ryan Coogler, (che dopo il successo di questo film andrà a dirigere Black Panther per la Marvel) Creed accende i riflettori sull’intensa interpretazione di Michael B. Jordan nei panni di Adonis, ma soprattutto richiama Sylvester Stallone in quelli di Rocky Balboa che deve allenare il figlio del suo amico Apollo nonché avversario dei primi due film della saga. Per questo ruolo che conosce benissimo, Stallone ha vinto un Golden Globe e ha ricevuto una nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista.

Rimasto orfano in tenera età, Adonis viene affidato alle cure della seconda moglie di suo padre, Mary Anne. La donna lo accoglie nella sua casa in California e lo tratta come un figlio. Ormai adulto, il ragazzo sente l’insistente richiamo della boxe che scorre nelle sue vene, e sogna di conoscere il leggendario Rocky Balboa. Dopo aver messo alla prova il suo talento, disputando qualche incontro in Messico, Adonis decide di stravolgere la sua vita e di trasferirsi a Filadelfia. Prima di partire, tuttavia, il giovane si scontra con la ferma opposizione di Mary Anne, terrorizzata dal fatto che suo figlio possa incontrare la stessa sorte di Apollo. Giunto in città, Adoins si presenta al ristorante di Balboa e gli rivela di essere il figlio di Creed, proponendo all’ex pugile di allenarlo.

Nonostante inizialmente Rocky rifiuti categoricamente la proposta, il grande talento del ragazzo e il ricordo dell’amico defunto lo spingono a cambiare idea. Sul ring, Adonis è un vincente e la vicinanza di Bianca, promettente cantante della quale finisce per innamorarsi, lo sprona a dare il massimo. Ma quando il suo vero cognome è rivelato, il ragazzo finisce con l’essere additato come mero fenomeno mediatico. Tra i curiosi che vorrebbero battersi con il figlio di Creed, c’è il campione dei pesi massimi Ricky Conlan che lo sfida a dimostrare il suo talento. Balboa, intanto, inizia a mostrare preoccupanti sintomi di malessere che porteranno ad una terribile scoperta sulla sua salute. Allenatore e pugile, legati da un affetto e da una stima profonda, si sosterranno a vicenda per dimostrare al mondo che sono nati per combattere.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto