Amici 21, Michele e Nunzio a cuore aperto: “Siamo trattati come principi!”

Amici 21, Michele e Nunzio a cuore aperto: “Siamo trattati come principi!”

Nunzio, il ballerino di latino della squadra di Raimondo Todaro, e Michele, pupillo di Alessandra Celentano, si raccontano nel daytime di Amici 21. Maria parla con i ragazzi delle loro vite fuori e dentro la scuola.


Da qualche giorno Maria De Filippi, conduttrice e autrice di Amici 21, ha cominciato a fare delle chiacchierate con gli allievi rimasti, per scoprire meglio il loro mondo, ma anche le loro fragilità. Ha parlato con Alex, Luigi e Sissi. Nel daytime di ieri pomeriggio, ha interpellato due ballerini molto diversi tra loro. Scopriamo di chi si tratta.

Amici 21, Nunzio e Michele allo scoperto

Maria questa volta decide di parlare con due ballerini di Amici 21, Nunzio e Michele. L’uno simpaticissimo ballerino di latino, allievo di Raimondo Todaro. L’altro ballerino classico, che ha folgorato una maestra pignola come Alessandra Celentano e il cui talento è innegabile.

Michele, fa notare Maria, studia danza da quando aveva 3 anni, per sfuggire alla strada, a detta dei suoi genitori. Nunzio, invece, ha iniziato a 5 anni, perché si muoveva sempre. Entrambi volevano fare i calciatori, passione che poi hanno abbandonato per dedicarsi alla danza. Michele a 11 anni è andato via di casa per studiare danza a Zurigo. E’ riuscito a prendere sempre le borse di studio per andare avanti, perché l’Accademia era costosa. Per Nunzio, invece, sarebbe stato impensabile allontanarsi dalla sua famiglia: “impossibile non vedere mamma e nonna“.

Michele ha anche aiutato economicamente i suoi genitori, insieme alla sorella che ha abbandonato la danza per fare la magazziniera a Milano. Nunzio, invece, ha un fratello di 15 anni, ma più maturo di lui, sotto tutti i punti di vista: “io da lui ho preso tanti insegnamenti”. Maria chiede a Michele: “Mamma è contenta che sei qua?”.  “Moltissimo – risponde il ragazzo – anzi da due anni che mi dice di venire ad Amici“.  Michele era un appassionato del programma, ma poi, andando avanti con gli studi, ha visto meno la televisione. La conduttrice gli dice: “Meno dura qua che fuori” e Michele annuisce. Anche Nunzio aggiunge: “Qua siamo trattati come principi!“. Maria dice al ragazzo che è cambiato, conoscendo persone diverse. Nunzio le dà ragione: “Mamma per la prima volta al telefono mi ha detto ‘sono orgogliosa di te‘!”. Maria chiede a Nunzio com’è Michele: “Michele è wow – risponde – il Messi del ballo!”. Lui invece si definisce un ballerino da show: “non ho fatto classico, perché non potevo mostrare la mia personalità“. Poi aggiunge che per ballare benissimo ha bisogno della musica giusta e Maria gli consiglia di andare con Michele a sceglierla.