Francesco Totti: “Ilary Blasi mi ha portato via la mia collezione di orologi”

Francesco Totti: “Ilary Blasi mi ha portato via la mia collezione di orologi”

Inizia il lancio degli stracci tra gli (ex) coniugi Francesco Totti ed Ilary Blasi. Dopo settimane di silenzio per tutelare tutti, ora è Francesco a fare le prime dichiarazioni su Ilary che sarebbe anche rea di avergli sottratto la sua collezione di orologi.


Ancora un episodio, non edificante, per la coppia Francesco Totti ed Ilary Blasi. L’estate, che ancora non si è conclusa, ha portato una serie di rivelazioni che i due ex coniugi non hanno smentito nè confermato. Peccato che siamo solo all’inizio di un divorzio che promette una lotta dura fino all’ultimo immobile.


Leggi anche: Francesco Totti e Ilary Blasi, Alvin rompe il silenzio e confessa che…

Il primo a rompere il silenzio e fare dichiarazioni anche pesanti nei confronti del coniuge è proprio Francesco. L’intervista in esclusiva rilasciata al Corriere della Sera, non parla di calcio nè di impegni lavorativi. Parla del suo matrimonio e della madre dei suoi figli. Oltre che delle reciproche infedeltà. In un gioco al massacro in cui ne escono entrambi molto male. Per quanto ci sia stato un tentativo di Totti di chiudere in serenità, senza successo.

Cercavo un accordo. Non volevo finire in tribunale. Così ho proposto: pensiamo prima ai figli, lasciamo la casa a loro, e noi ci alterniamo, facciamo tre giorni per ciascuno. Non volevo vedere i ragazzi con la valigia in mano, tra l’Eur e Roma Nord. Ma Ilary ha detto no. Allora le ho proposto di dividere la casa, in fondo è grande. Oppure di prenderne una tutta per lei. Niente da fare: in casa vuole restare soltanto lei, e basta. Poi non ci siamo più parlati, perché è partita con la sorella per la Tanzania. Una vacanza pagata da me.


Potrebbe interessarti: Francesco Totti e Ilary Blasi, occhi puntati su Alvin, la svolta inaspettata

Francesco Totti: “Ilary è andata a svuotare le cassette di sicurezza”

Come se queste dichiarazioni non fossero abbastanza pesanti, continua sulla scoperta dei messaggi sul cellulare di Ilary, con la complicità della sua parrucchiera, Claudia.

A settembre dell’anno scorso sono cominciate ad arrivarmi le voci: guarda che Ilary ha un altro. Anzi, più di uno.

D: Lei spiava il telefonino di sua moglie?
R: Non l’avevo mai fatto in vent’anni, né lei l’aveva mai fatto con me. Però quando mi sono arrivati avvertimenti da persone diverse, di cui mi fido, mi sono insospettito. Le ho guardato il cellulare. E ho visto che c’era una terza persona, che faceva da tramite tra Ilary e un altro.

D: Quando è successo?
R: Me ne sono accorto in autunno, ma i messaggi erano di prima.

D: Chi era la terza persona?
R: Alessia, la parrucchiera di Ilary, la sua amica.

D: E l’altro?
R: Non mi faccia dire il nome. È una persona totalmente diversa da me, che appartiene a un mondo lontanissimo dal mio, e per fortuna. È stato uno choc. Non solo che Ilary avesse un altro; ma che potesse avere interesse per un uomo del genere. Eppure l’ha avuto.

D: Cosa dicevano i messaggi?
R: Qualcosa tipo: vediamoci in hotel; no, è più prudente da me.

Per concludere in bellezza, sembra anche che Ilary si sia portata via una delle cose più care a Totti: la sua collezione di Rolex.

Con suo padre è andata a svuotare le cassette di sicurezza, e mi ha portato via la mia collezione di orologi. Non ha lasciato neanche le garanzie, neanche le scatole. Ci sono alcuni Rolex di grande valore. Sostiene che glieli ho regalati; ma se sono orologi da uomo! Mi rifiuto di pensare che sia questione di soldi. Semmai, è un dispetto. Io così le ho nascosto le borse, sperando in uno scambio. Ma non c’è stato verso.