Drusilla Foer, svelato il destino dell’Almanacco Del Giorno Dopo

Drusilla Foer, svelato il destino dell’Almanacco Del Giorno Dopo

L’instancabile Drusilla Foer, conduttrice dell’Almanacco del Giorno Dopo, dopo varie settimane di messa in onda, vede il proprio programma sospeso. O meglio, rimandato a data da destinarsi. Ma non è tutto perduto. Per lei potrebbero esserci nuovi progetti.


L’ascesa di Drusilla Foer, in arte Gianluca Gori, si deve a molti anni di lavoro nel teatro e dei video su Youtube. L’immagine di questa signora di buone maniere è entrata nelle case degli italiani a partire dal Festival di Sanremo, quando si è prestata come valletta di Amadeus per una serata. Di seguito, è stata chiamata a presentare i David di Donatello 2022 ed, infine, è approdata in Rai dirigendo un programma di una volta, come lei: l’Almanacco Del Giorno Dopo. A differenza della versione originale che durava una decina di minuti, Drusilla si trova a gestire quasi il quadruplo del tempo in una one woman show (with mouse, essendoci anche Topo Gigio).

Arrivando alla Rai: io sono giunta con un privilegio enorme. Mi hanno detto: fai quello che vuoi. E non ho avuto nessun limite… E’ una cosa che mi piace da morire! Da una parte mi impegna, ma dall’altra non posso dare le colpe a nessuno di quello che ne verrà fuori. Solo a me.

L’impegno inizialmente è stato ripagato dagli ascolti ma c’è poi stato un effetto molla che ha preoccupato i dirigenti Rai.

Almanacco Del Giorno Dopo, il programma di Drusilla Foer rimandato a “data da destinarsi”

Lo stesso Dagospia vedeva l’arduo compito affidato alla Foer e, ad inizi giugno, affermava:

Drusilla e l’Almanacco del giorno dopo. Il programma della Foer in onda su Rai2 in una fascia molto complicata (contro i tg) ha debuttato con ascolti superiori alle aspettative, sopra il 5% di share, e con buona critica. Un test estivo che potrebbe portare a una riconferma anche in autunno, a Viale Mazzini ci stanno pensando.

Le perplessità sono sorte nel momento in cui, nella prima settimana il programma, ha raggiunto 823.000 telespettatori, ma col passare dei giorni ha anche fatto il 3,3% di share con appena 488.000 telespettatori. Facendo una media – e ricordando il famoso pollo di Trilussa – il programma è ugualmente intorno al 4% di share. Uno sbalzo troppo importante che vede quasi dimezzati i telespettatori e quindi la Rai avrebbe preferito non confermarlo a settembre come afferma Cinguettarai su Twitter.

A causa degli ascolti tv altalenanti, a ottobre l’Almanacco Del Giorno Dopo non tornerà, anche se Drusilla Foer potrebbe trovare casa in un’altra fascia oraria. Alle 20 su Rai 2 partirà il nuovo game Box: i concorrenti dovranno indovinare il contenuto di una scatola.