Temptation Island, Filippo Bisciglia al centro delle polemiche: “Incapace, è ormai parte della scenografia”

Marta Vitulano
  • Laureata in Lettere Moderne alla Statale di Milano
  • Editor esperta in TV e Gossip
08/07/2024

Temptation Island, Filippo Bisciglia al centro delle polemiche: “Incapace, è ormai parte della scenografia”

Il conduttore di Temptation Island Filippo Bisciglia è finito al centro delle polemiche: ecco cosa hanno detto su di lui.

Dopo giorni e settimane di attesa, finalmente la nuova edizione di Temptation Island è iniziata. Le prime due puntate, in cui sono state presentate le sette coppie e le loro storie e una delle quali è già uscita dal programma, hanno tenuto gli spettatori incollati davanti alla televisione dall’inizio alla fine, riscuotendo un grande successo.

Anche in termini di ascolti e share, il programma ha raggiunto ottimi risultati tanto da rendere soddisfatti i vertici di Mediaset e da confermare la posizione di prestigio che il programma si è aggiudicato nel corso degli anni.

Merito della buona riuscita del reality delle tentazioni è anche sicuramente del conduttore, Filippo Bisciglia. Timoniere delle storie e delle coppie, l’ex gieffino si pone come super partes, imparziale di fronte agli avvenimenti, ma sempre pronto a supportare le fidanzate e i fidanzati in caso di fragilità o emozioni forti.

Temptation Island, Filippo Bisciglia al centro delle polemiche

Dello stesso parere, però, non sarebbero tutti. Filippo Bisciglia, infatti, nelle ultime ore, è finito al centro delle polemiche per il suo ruolo e per il suo operato all’interno del programma. A dire la sua è intervenuto Giuseppe Candela che, nel commentare l’attuale edizione del reality di Canale Cinque, non si è risparmiato in commenti e giudizi.

Ecco le sue parole: “Non potendo guidare il tram, guida il racconto Filippo Bisciglia che è coerente: incapace allo stesso modo ogni anno. Ma ormai è parte della scenografia, come il pinnettu. E pronuncia la frase cult, la stessa che Antonio Ricci ha detto a Giorgia Meloni per mostrare le perle di Giambruno: “Ho un video per te”. Quel genio del male (o del bene, fate vobis) di Maria De Filippi sa fare quello che molti reality non sanno più fare: i casting. E il pubblico risponde presente con ascolti record, numeri che “Grande Fratello” e “L’Isola dei Famosi” non ottengono nemmeno in inverno e primavera“.

Dopo aver criticato il conduttore ed elogiato Maria De Filippi, Giuseppe Candela ha commentato su Dagospia il successo che riscontra ogni anno Temptation: “Storytelling, montaggio e, come dicevamo, un cast al “naturale” sono il segreto del successo. Perché quelle di Temptation Island saranno pure “sgrammaticate” ma le corna stanno bene su tutti. Se cambia la scala sociale, non cambiano le dinamiche amorose. Non cambiano i problemi di coppia in cui lo spettatore si riconosce. La gelosia, l’abitudine, i tradimenti e la visione collettiva sul divano al grido di “al suo posto avrei…”. Si guarda uno spettacolo che si vive o che vive qualcuno che ti è vicino. […] La tv è scrittura e non è così importante, o meglio necessario, che quanto visto sia vero. È necessario che sia verosimile“.

Scopri le ultime news su Temptation Island.

Programmazione TV
Lo sapevi che...