Paolo Virzì e Micaela Ramazzotti, la lite furiosa: “Fai schifo”

Alessandra Napoli
  • Laureata in Comunicazione, Tecnologie e Culture Digitali
  • Esperta di TV e mondo dello spettacolo
21/06/2024

Paolo Virzì e Micaela Ramazzotti, la lite furiosa: “Fai schifo”

Da giorni non si fa che parlare del litigio tra Paolo Virzì e Micaela Ramazzotti. La discussione è avvenuta all’interno di un ristorante e sono volati insulti pesanti.

Da giorni non si fa che parlare del tremendo litigio tra il regista Paolo Virzì e l’ex moglie Micaela Ramazzotti. Proprio come in un suo film la discussione è avvenuta all’interno di un ristorante e sono volati insulti pesanti e accuse davanti al figlio che la coppia ha avuto insieme e la figlia di lui Ottavia, nata da una precedente relazione.

Micaela Ramazzotti, la lite furiosa nel ristorante con Paolo Virzì: “Merda! Fai schifo”

Il gossip continua ad inseguire il regista Paolo Virzì e l’ex moglie Micaela Ramazzotti. I due si sarebbero incontrati all’interno di un ristorante romano all’Aventino per caso la sera del 17 giugno e, dopo uno scambio di pochissime battute, sarebbero iniziati a volare insulti oltre che piatti e posate. In pochi minuti è stato richiesto l’intervento dei Carabinieri e dell’ambulanza.

L’attrice era in compagnia del nuovo fidanzato Claudio Pallitto e del figlio avuto proprio con il regista Paolo Virzì. L’uomo, d’altro canto, era a cena insieme alla figlia Ottavia, di 35 anni, nata dalla precedente relazione con Tiziana Cruciani. Secondo alcune ricostruzioni di Adnkronos sembrerebbe che il regista si sarebbe avvicinato alla nuova coppia e avrebbe pubblicamente insultato la Ramazzotti. “Merda! Fai schifo“, le avrebbe detto. La figlia di Virzì stava riprendendo tutto con il cellulare e questo non sarebbe andato giù a Micaela.

Ho preso il suo cellulare e gliel’ho buttato a terra. Quindi ho preso il telefono della figlia e l’ho lanciato per terra. Il mio ex marito cercava di aggredirmi e il mio fidanzato tentava di parare i colpi col suo braccio

Le due donne si sarebbero provocate a vicenda delle lesioni graffiandosi. L’attrice romana ha ricevuto cinque giorni di prognosi. Stesso trattamento per il regista Paolo Virzì e la figlia Ottavia. Le ricostruzioni fatte dai due ex coniugi sono molto discordanti. L’attrice sostiene di aver chiesto a suo figlio Jacopo di avvicinarsi a lei, ma il padre e la sorellastra gliel’avrebbero impedito. Ottavia l’avrebbe aggredita verbalmente e il suo fidanzato Claudio Pallitto si è intromesso per placare gli animi. Quando anche l’ex marito ha iniziato ad insultarla la situazione è degenerata.

Paolo Virzì riporta un’altra versione sostenendo di essere stato aggredito dalla sua ex moglie mentre era a cena fuori. Al momento è stato aperto un fascicolo dalla Procura di Roma in merito alla lite.

Martedì sera stavo passeggiando con i miei figli in cerca di un ristorante dove cenare, quando da uno dei tavolini siamo stati attirati dagli insulti della mia ex moglie. Passando davanti al ristorante ‘L’Insalata Ricca’ in piazza Albania, ho visto mia figlia minore seduta a uno dei tavolini fuori con la madre e il compagno. Volevo salutare la bambina, quindi mi sono avvicinato con nostro figlio. Immediatamente sono stato affrontato dal compagno della mia ex che si è frapposto in modo aggressivo

 

Programmazione TV
Lo sapevi che...