Fedez, lo scherzo telefonico a Matteo Salvini: la sua reazione

Alessandra Napoli
  • Laureata in Comunicazione, Tecnologie e Culture Digitali
  • Esperta di TV e mondo dello spettacolo
13/06/2024

Fedez, lo scherzo telefonico a Matteo Salvini: la sua reazione

Fedez ha fatto uno scherzo telefonico a Matteo Salvini durante una diretta su Twitch. Alcune ore fa è arrivata la replica del politico.

Il rapper di Rozzano Fedez ha scelto di fare uno scherzo telefonico molto particolare durante una diretta su Twitch. Il cantante di “Sexy Shop” ha chiamato il Ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini dimostrando una grande confidenza. Alcune ore fa è arrivata la replica dello scherzo telefonico dove il politico non si trattiene.

Fedez telefona a sorpresa a Matteo Salvini: la reazione

Fedez durante una diretta Twitch con Il Rosso ha fatto uno scherzo telefonico al Ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini a ridosso delle ultime elezioni europee. In più occasioni negli anni i due si sono battibeccati sui social e sembrerebbe che alcuni giorni fa il rapper di Rozzano ha scelto di stuzzicare il politico. “Chiamiamo Salvini?“, ha proposto il cantante al gruppo di streamer. “Tanto non risponderà mai“, ha proseguito il rapper.

Anche se non poteva aspettarselo in base al loro passato a dir poco conflittuale, Matteo Salvini ha risposto alla telefonata. Il rapper, però, ha messo giù scoppiando a ridere. Poi Federico Lucia ha richiamato il Ministro mentre la sua assistente personale critica i suoi modi. A quel punto il cantante ha tolto il vivavoce chiedendo al politico delle elezioni: “Ma com’è andata? Bene, dai“. L’ex marito di Chiara Ferragni si era scusato per aver riagganciato sostenendo che la telefonata fosse partita inavvertitamente. Dopo qualche ora, però, Salvini ha scoperto che il suo è stato uno scherzo telefonico.

Ho letto oggi sul giornale che mi aveva fatto uno scherzo. Non pensavo lo fosse. Sai che scherzone? Poi ognuno si diverte come vuole“, ha commentato Matteo Salvini allo scherzo di Fedez.

Mi squilla il telefono, ero a casa a Roma con la mia compagna ed erano le 23.30. Mi squilla il cellulare e leggo il suo nome. Pensando che ci fosse un problema visto che mi aveva chiamato alle 23.30, rispondo e si scusa, spiegandomi che gli era partita la chiamata. Ci salutiamo, gli chiedo se stia bene e mettiamo giù. Poi scopro dai giornali che era uno scherzo telefonico. Io gli scherzi telefonici ho finito di farli quando avevo 12 anni, c’era ancora il telefono che dovevi girare col dito, facevi la pernacchia e buttavi giù. A 40 anni il tempo degli scherzi è finito

I fan sono rimasti sorpresi dal fatto che il tono della chiamata tra i due così pacifico. Dopo anni in cui si sono accusati pubblicamente sembra che i loro rapporti attuali siano molto cordiali.

Programmazione TV
Lo sapevi che...