Amici, Ayle confessa: “Sto cercando di volermi bene”

Martina Monti
  • Laureata in lettere, con specializzazione in editoria
  • Esperta di TV, fiction e soap
06/07/2024

Amici, Ayle confessa: “Sto cercando di volermi bene”

Ayle, ex allievo di Amici di Maria De Filippi, ventitreesima edizione, ha avuto modo di raccontarsi in un’intervista. Ecco cosa ha rivelato: scopriamo insieme tanti nuovi dettagli!

Siamo in trepida attesa di scoprire tutte le novità sulla stagione 2024 di Amici di Maria De Filippi. Chi saranno i professori? Qualcuno andrà via come si vocifera? E i nuovi ragazzi, che emozioni ci regaleranno? Sono tutte domande che aspettano una risposta che speriamo giunga al più presto. Intanto, grazie a Lorella Cuccarini e al suo show Youtube “Dimmi di te!” siamo in grado di apprendere qualche informazione extra sui volti di quest’anno ormai conclusosi. Ayle è stato tra gli ultimi intervistati e ha avuto modo di rivelare alcuni dettagli relativi a un problema che ha vissuto, ma che il talent show ha aiutato a risolvere.

Amici, Ayle racconta che spesso si autosabotava

L’autosabotaggio è una pratica inconsapevole che, purtroppo, sempre più spesso è presente nella vita dei giovanissimi. Una modalità che porta a mettersi i bastoni tra le ruote da soli di fronte a quelle che sono grandi occasioni, a crearsi problemi per non raggiungere un obiettivo. Questo è quello che ha vissuto tanto tempo il cantante Ayle, ex allievo di Anna Pettinelli in questa ultima edizione di Amici di Maria De Filippi. Ecco con che parole il ragazzo ha spiegato la sua situazione a Lorella Cuccarini:

Ayle rivela: “Ho sempre sofferto per questa cosa”

A me è successo molte volte di trovarmi in una buona situazione, o avere un’occasione importante e io non so perché c’è sempre stata una parte di me che mi ha portato spesso ad autosabotarmi. […] Ho sempre sofferto molto per questa cosa, perché era sempre comunque una roba involontaria, che non riuscivo molto a controllare. E’ anche difficile da spiegarla, è anche difficile da raccontare, è difficile che qualcuno ti capisca, perché può essere visto come una mancanza di impegno, una mancanza di voglia, come un menefreghismo, quando spesso è proprio l’emozione che sabota o qualsiasi pensiero negativo che mi entra nella testa. Io penso che io combatto molto con i miei pensieri e con la mia testa.

Amici, il lungo percorso di Ayle

Per la maggior parte delle volte io sto cercando di allontanarlo, sto cercando di volermi bene, cosa che spesso purtroppo non ho fatto.” Conclude il cantante. Un percorso difficile e duro, ma speriamo che riesca a risolvere completamente questa situazione e a essere felice. In seguito, Ayle racconta del fatto che è stato felice di quello che ha avuto nello show, anche se è uscito prestissimo al serale: “E’ stato bellissimo perché comunque, dopo tutto questo percorso travagliato siamo arrivati appunto, comunque a un traguardo. Per me, dopo il serale, qualsiasi posizione avessi raggiunto sarebbe stata comunque un successo. […] Perché comunque, sarò molto onesto, io stesso, di me stesso, per farti capire come sono fatto, mi davo due settimane dentro. Due settimane all’interno della casa, ma proprio per come sono fatto io e per come potevo affrontare una convivenza con altre venti persone, per come potevo affrontare comunque tutta quella pressione che hai, perché comunque sei sempre ripreso, sei comunque in un ambiente dove si lavora molto, e dove c’è anche tanta competizione.

Leggi tutte le notizie relative ad Amici di Maria De Filippi, il talent show in onda su Canale 5.

Programmazione TV
Lo sapevi che...