Amici 21, Dario Schirone sulla Celentano: “Alimentava gli scontri…”

Amici 21, Dario Schirone sulla Celentano: “Alimentava gli scontri…”

Dario Schirone si sfoga a proposito di alcuni fatti relativi ad Amici di Maria De Filippi, in particolare alla maestra Alessandra Celentano…


Torna il web format più amato tra i fan di Amici di Maria De Filippi: stiamo parlando di Dimmi di Te, programma Youtube di Lorella Cuccarini, docente del talent show. Questa volta la cantante di La Notte Vola ha ospitato Dario Schirone, ballerino di Amici 21, che ha avuto modo di parlare di sé e raccontare alcuni retroscena della sua esperienza. Nello specifico, il ragazzo si è espresso a proposito dell’insegnante Alessandra Celentano, spiegando che spesso le sue critiche non sono state propriamente utili…


Leggi anche: Amici 17, Alessandra Celentano: “Io faccio il bene dei ragazzi, non li illudo”

Amici 21, Dario Schirone: “Diceva che io fossi falso”

Alessandra Celentano spesso ha avuto da ridire su Dario Schirone: il ragazzo, invece, era il pupillo di Veronica Peparini, la quale, però, non è stata confermata nel ruolo di professoressa per Amici 22. Ecco le parole che il ballerino ha detto alla Cuccarini, riportate anche dal Il Sussudiario: “Non provo rancore per nessuna critica. Alcune sono stati utili per la mia crescita, altre potrei dire di no. Le critiche che riguardano il mondo della danza le ho prese, le ho fatte mie. Quelle che non riguardavano la danza, come quelle sul fisico o sul mio rapporto con i ragazzi, no. La maestra alimentava gli scontri mostrando video in cui diceva che io fossi falso, ma il mio modo di parlare era schietto, nel modo più sincero che potesse esserci”.

La professoressa ha anche affrontato una questione delicata, quella relativa a un attacco di panico che colse il ragazzo durante una diretta TV. Dario ha fatto chiarezza, spiegando che, sebbene la crisi fosse avvenuta dopo un dialogo con la Celentano, non si può certo accusare la professoressa: “È vero dell’attacco di panico. Ma non voglio dare la colpa alla maestra. Io sono di mio una persona ansiosa. Lì poi si amplifica tutto. […] L’ho gestito abbastanza bene però, solitamente mi durano di più. Mi è già capitato prima del programma. Sono iniziati nel 2020”.