MotoGp: trionfo di Valentino Rossi a Misano

MotoGp: trionfo di Valentino Rossi a Misano

Torna a vincere, ad un anno di distanza, Valentino Rossi. Trionfa a Misano davanti a Lorenzo e Pedrosa


Finalmente Rossi. Ad un anno di distanza dal suo ultimo successo in Motogp ad Assen, Valentino torna sul gradino più alto del podio. 107.a vittoria per il pesarese in carriera, dopo una splendida contesa con il solito Marc Marquez. Stavolta però lo spagnolo non è riuscito a far sua l’ennesima gara, ed è addirittura caduto chiudendo al quindicesimo posto. A due passi da casa, Valentino ha scelto il contesto adatto per tornare a gioire.

La partenza ha visto lo scatto di Lorenzo, che ha confermato il primo posto ottenuto in pole, seguito da Rossi e Marquez che hanno bruciato Iannone al via. I tre hanno subito creato un solco con gli inseguitori, con Marquez e Rossi a battagliare alle spalle di Lorenzo. Ma Rossi e Marquez dimostrano, da subito, di voler prendere il comando della gara, e superano senza problemi Jorge Lorenzo. Il duello tra i due diventa il tema centrale della gara, con Lorenzo a fare da comparsa. Purtroppo dura poco, e al decimo giro Marquez scivola, permettendo a Rossi di fuggire verso una comoda vittoria.

Il campione del mondo della Honda, cerca una rimonta impossibile, ma chiude alla quindicesima posizione, non incamerando nessun punto per la prima volta in stagione. La corsa per il primo posto finisce in quel momento, anche perché Lorenzo non riesce ad accorciare la distanza che lo separa da Rossi. Troppa era la voglia di vincere del pesarese, troppa anche per il compagno di squadra spagnolo.

Rossi giunge al traguardo, trionfante, con il pubblico di Misano in visibilio per il suo beniamino. Il numero 46 torna a dominare una gara di Motogp, e lo fa a modo suo, dall’inizio alla fine. Lorenzo e Pedrosa chiudono al secondo e terzo posto, mentre le Ducati di Dovizioso e Iannone arrivano quarta e quinta. Peccato, naturalmente, per aver perso al decimo giro Marquez, e un duello che avrebbe reso la gara ancora più spettacolare. Ma va bene così. (d.r.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto