Rocchi a riposo. Tornerà ad arbitrare a Novembre

Rocchi a riposo. Tornerà ad arbitrare a Novembre

Non arbitrerà, probabilmente, fino a Novembre Gianluca Rocchi dopo le discutibili decisioni prese in Juventus – Roma.


Non è stato un weekend indimenticabile per l’arbitro fiorentino Gianluca Rocchi. Dopo la designazione per il big match tra Juventus e Roma, per l’arbitro tutto l’entusiasmo è svanito a causa di una prestazione a dir poco deludente.

E la settimana si è aperta ancora peggio per Rocchi, per cui è stata decisa una sosta che lo farà tornare in campo, probabilmente, ad inizio Novembre. Troppe le critiche piovute addosso al fischietto di Firenze e ai designatori, dopo la partita di Torino. Le tante ammonizioni, i rigori dubbi concessi alla Juve e alla Roma, il fuorigioco di Vidal sul tiro di Bonucci, e in generale la gestione della partita hanno denotato una mancanza di personalità, fondamentale in match di questo livello.

Già in Champions Rocchi aveva lasciato a desiderare, non espellendo il centrocampista del Galatasaray, Felipe Melo, per un’entrataccia dritta sulle gambe di Alexis Sanchez dell’Arsenal. Solo giallo per il brasiliano, che tra l’altro non è nuovo ad episodi del genere. In precedenza, 4 anni fa, fu duramente criticato da Mourinho, con il celebro gesto delle manette, per le espulsioni di Cordoba e Samuel in un Inter-Sampdoria di campionato.

Anche l’Uefa ha deciso di mettere in panchina Rocchi, che non dirigerà, quindi, le sfide per le qualificazioni europee in programma Venerdì prossimo. Spazio quindi a Rizzoli per Svezia-Russia, Mazzoleni per Macedonia-Lussemburgo e infine Orsato per Cipro-Israele. (d.r.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto