Patrice Evra diventerà cittadino onorario di Marsala

Patrice Evra diventerà cittadino onorario di Marsala

Patrice Evra si recherà a Marsala per ricevere la cittadinanza onoraria del comune siciliano


Il nuovo terzino della Juventus e della Nazionale francese, Patrice Evra, a breve sarà cittadino onorario della città siciliana di Marsala. Il comune del trapanese, dove l’ex capitano del Manchester United ha vissuto indossando per una stagione con la maglia azzurra del Marsala Calcio, ha deciso di rendere merito alla lotta contro il razzismo del francese con la cittadinanza onoraria.

Il calciatore bianconero, da sempre legato a quell’esperienza che lo lanciò nel calcio che conta, non ha mai negato l’unione con il paese siciliano, tant’è che i marsalesi hanno deciso di renderlo a tutti gli effetti un loro concittadino.

La lotta al razzismo, che accomuna Marsala ed Evra, è un pilastro su cui si è basata la carriera del calciatore di origini senegalesi. Dall’episodio che le vide protagonista con Suarez, Evra ha deciso di lottare contro ogni forma di discriminazione causata dal diverso colore della pelle.

Patrice Evra, per la grande gioia dei marsalesi, e dei tanti tifosi bianconeri presenti in Sicilia, si recherà nella città siciliana, quando tutto sarà pronto per la cerimonia. Un modo per rincontrare i vecchi tifosi che lo accolsero, ai tempi, come un grande idolo, nonostante la giovane età (allora Evra aveva solo 17 anni). Da quel momento in poi la grande ascesa del francese che lo porterà dal Nizza al Monaco, fino all’Old Trafford di Manchester e alla vittoria della Champions League.  (d.r.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto