Juventus missione Malmoe: l’ambiente è carico

Juventus missione Malmoe: l’ambiente è carico

I bianconeri sono pronti per l’esordio in Champions contro gli svedesi del Malmoe. Stavolta è vietato sbagliare


Dopo la vittoria di sabato contro l’Udinese, la Juventus si appresta a tornare in campo, stavolta in Europa, quella che conta, contro gli svedesi del Malmoe. E i bianconeri hanno fame, la stessa che ha contraddistinto la gestione Conte, con la voglia di migliorare i risultati delle ultime due Champions.

Non si vogliono ripetere i soliti errori degli anni precedenti, quando dopo grandi prestazioni contro squadre di spessore, i bianconeri si perdevano nei match che li vedevano favoriti, almeno sulla carta. Domani allo Stadium certe distrazioni non dovranno essere ripetute, e l’obiettivo unico è quello di portare a casa l’intera posta in palio.

Gli svedesi, d’altronde, sono poca cosa al cospetto di una squadra che può contare sulle giocate di Tevez & compagni. Proprio l’argentino, a secco in Champions da 5 anni (sì, 5 anni), ha voglia di rifarsi del tempo perduto e si candida ad essere il trascinatore dei bianconeri. Allegri punta a riportare la Vecchia Signora tra le prime d’Europa, come dieci anni fa, quando l’Europa era terreno di conquista per le squadre italiane. La formazione sarà quella tipo, con il probabile rientro di Chiellini,  il tentativo di recuperare in extremis Arturo Vidal, senza però rischiare il cileno in vista del match di sabato, a San Siro contro il Milan di Inzaghi. Pirlo è ancora ai box, ma i bianconeri hanno così tante risorse a centrocampo, che anche l’assenza del regista più forte del mondo, non dovrebbe farsi sentire.

Il Malmoe arriva a Torino con l’intenzione di non prenderle, anche se i risultati dell’anno scorso dei cugini danesi del Copenaghen lasciano qualche speranza ai svedesi. La Juventus è consapevole che sbagliare una partita del genere potrebbe risultare fatale in ottica futura. Tant’è che Gigi Buffon, da vero leader e trascinatore qual è, negli spogliatoi,prima di Juve-Udinese, ha lanciato un monito ai compagni, spronandoli a non ricalcare l’inizio zoppicante della stagione scorsa. Tevez e compagnia bella sono avvisati. (d.r.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto