Calciomercato, Juventus: Balotelli non è solo un’idea

Calciomercato, Juventus: Balotelli non è solo un’idea

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Bonucci apre le porte della Nazionale a Mario Balotelli. Nel frattempo, la Juventus pensa ad un operazione in stile Tevez


CALCIOMERCATO JUVENTUS – “Balotelli sta vivendo un momento un po’ grigio della sua carriera – ha commentato Leonardo Bonucci da ritiro della Nazionale – ma non dimentichiamoci che all’Europeo 2012 è stato un valore aggiunto per questa nazionale“. Quelle del difensore della Juventus sono parole di conforto e di stima, ma anche parole volte a stimolare l’attaccante del Liverpool nel momento più delicato della sua carriera. “Penso che le porte per lui siano sempre aperte a patto – ha aggiunto l’ex difensore del Bari – che si cali nella mentalità di questa nazionale che è votata al sacrificio”. Mentalità necessaria per approdare e fare bene in un grande club come la Juventus.  

Proprio così, perchè la Juventus non ha mai smesso di osservare le prestazioni di Super Mario Balotelli. Il dito medio mostrato ai tifosi del Manchester United e la lite sfiorata con Smalling sono solo le ultime ragazzate di un ventiquattenne alla ricerca di un po’ di serenità. Quella serenità che solo un club inflessibile e autorevole come la Juventus potrebbe dargli. Secondo Calciomercato.com, a gennaio Raiola avrebbe riproposto Mario Balotelli, fermamente intenzionato a scappare dal Liverpool, ma altrettanto fermamente osteggiato dal club bianconero. Tuttavia, occorre sottolineare che durate il mercato di riparazione la Juventus non era per nulla intenzionata ad acquistare una punta: ecco spiegato l’arrivo in prestito di Alessandro Matri.

Il prossimo 12 agosto, Balotelli compirà venticinque anni. Sinora, l’ex attaccante di Inter e Milan ha realizzato 4 reti nelle 23 apparizioni con la maglia del Liverpool, che lo scorso anno versò 20 milioni di euro nelle casse dei rossoneri. Attualmente, il prezzo del cartellino dell’attaccante azzurro si aggira intorno ai 10 milioni di euro: una cifra considerovole considerato il potenziale del giocatore. La Juventus potrebbe ripetere con Balotelli un’operazione in stile Tevez, con la consapevolezza che inserire un giocatore come Mario in un contesto ricco di campioni dalla spiccata personalità come Buffon, Barzagli, Pirlo, Tevez ecc. potrebbe solo giovare al numero 45 del Liverpool.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto