Calciomercato, Inter – Milan: scambio Kuzmanovic per Nocerino

Calciomercato, Inter – Milan: scambio Kuzmanovic per Nocerino

Si delinea un altro scambio sull’asse Inter-Milan.


Ancora non ha conferme ufficiali, ma Milan e Inter pare stiano discutendo l’ennesimo scambio di giocatori. Sul piatto ci sono due ragazzi che non rientrano più nei piani dei rispettivi allenatori.

Antonio Nocerino, dopo la prima stagione al Milan di altissimo livello, 35 presenze in campionato e 11 reti segnate, ha faticato ad imporsi nel campionato appena concluso ed è rimasto ai margini della squadra per buona parte della stagione. Il 28enne centrocampista, ex Juventus e Palermo, ha un contratto che lo lega ai rossoneri fino al 2016, cambiare aria per lui sarebbe anche un’opportunità per rimettersi in luce agli occhi di Cesare Prandelli in vista dei Mondiali del prossimo anno e rientrare così nel giro della Nazionale.

Tutt’altra storia per Zdravko Kuzmanovic. Il serbo con passaporto svizzero è arrivato ai nerazzurri lo scorso inverno dallo Stoccarda non ha mai convinto la società, nè i tifosi: 13 presenze per lui senza mai segnare una rete, l’ex Fiorentina e Basilea ha un contratto con i nerazzurri fino al 2017, ma Mazzarri ha fatto intendere che, insieme a Schelotto e Silvestre, non rientra nei piani della sua Inter.

Sarebbe dunque l’ennesimo scambio sull’asse rossonerazzurra. L’ultimo è avvenuto nella scorsa estate quando le due società “cugine” si sono accordate per lo scambio Pazzini-Cassano, quest’ultimo giunto all’Inter assieme ad un conguaglio di 7,5 milioni di euro.

Queste operazioni storicamente hanno sorriso sempre al Milan: le più clamorose furono le operazioni che portarono l’attuale giocatore della Juventus Andrea Pirlo e Clarence Seedorf in rossonero e Andres Guglielminpietro e Francesco Coco all’Inter. Pirlo e Seedorf, si sa, sono diventate due bandiere del Milan mentre “Guly” e Coco hanno proseguito una carriera fatta più di bassi che di alti.

Il rendimento di Pazzini ha fatto le fortune della società di Via Turati. Il “Genio di Bari Vecchia” infatti è già stato ceduto al Parma nell’operazione che ha portato Ishak Belfodil alla corte di Walter Mazzarri. (r.m.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto