Andrea Agnelli su Facebook: “Giacartone” ed è polemica con gli interisti

Andrea Agnelli su Facebook: “Giacartone” ed è polemica con gli interisti

Una battuta fa scatenare il popolo nerazzurro ma c’è un retroscena importante


Martedì 15 ottobre sarà una data che i tifosi nerazzurri non scorderanno tanto facilmente. Massimo Moratti ha infatti ceduto il 70% delle azioni dell’Inter al Tycoon indonesiano Erick Thohir, nuova figura che avrà il duro compito di riportare la società ai fasti del 2010, anno del Triplete di Josè Mourinho.

Ma a scaldare gli animi e ad accendere la rivalità mai sopita tra tifosi ci ha pensato un post scritto da Andrea Agnelli su Facebook: “La capitale dell’Indonesia ora non si chiamerà più Giacarta ma Giacartone” facendo riferimento alla città in cui le parti hanno stipulato il passaggio di consegne.

Ovviamente si è tirato in ballo Calciopoli e quello Scudetto, datato 2005-06, assegnato ai nerazzurri e strappato al popolo juventino che ancora oggi lo rivendica come conquistato sul campo. La risposta degli utenti di Facebook non è mancata e sono scoppiate vivaci discussioni proprio sul web.

Tuttavia sembra che questa battuta sia stata quasi ‘approvata’ da Massimo Moratti. Secondo alcune indiscrezioni infatti, prima che il post venisse pubblicato, Agnelli lo avrebbe chiamato e si farebbero fatti una sana risata. I tifosi, invece, non sembra che abbiano approvato molto questa frase, giudicata dai più come una ‘caduta di stile’. (a.f.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto