Allarme incendio in Hotel: paura per il Bayern di Guardiola

Allarme incendio in Hotel: paura per il Bayern di Guardiola

Guardiola e i giocatori bavaresi hanno abbandonato l’Hotel di Mosca per qualche minuto, causa allarme incendio


Piccola disavventura per il Bayern Monaco di Pep Guardiola. I campioni di Germania, recatisi in quel di Mosca per affrontare la trasferta di Champions contro il Cska, sono stati protagonisti di un fuoriprogramma causato da un allarme incendio.

Ospitati al “Ritz Carlton Hotel” di Mosca, i bavaresi alle 21.45 sono stati costretti ad evacuare la struttura, a causa di un pericolo di incendio. Ad annunciarlo è stato il capo ufficio stampa del Bayern, Markus Hörwick, tramite Twitter, rassicurando i tifosi sulle condizioni della squadra e dell’allenatore. Lo stesso Guardiola ha pubblicato un selfie in cui, divertito, si mostrava ai fans con una coperta sulle spalle, dato il clima non proprio tropicale della capitale russa.

Dopo qualche minuto è arrivato il cessato allarme che ha tranquillizzato tutti, lasciando spazio a sorrisi e battute sulla piccola disavventura capitata. Qualche minuto di paura che, sicuramente, non distrarrà lo squadrone tedesc, che domani alle 18 ora italiana, affronterà il Cska Mosca di Doumbia.

Guardiola punterà sul momento magico di Mario Goetze, protagonista di questo inizio di stagione con 4 reti siglate in 6 incontri di Bundesliga. I russi non spaventano Guardiola, anche se le trasferte nell’Est Europa presentano sempre l’incognita del clima e del campo. Preoccupazioni relative più a possibili infortuni che al risultato, visto la differente qualità dei due team. Allarme incendio a parte, Goetze e compagni si apprestano a bissare il successo della prima giornata contro il City. (d.r.)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto