Mourinho torna all’Inter

Mourinho torna all’Inter

Il sogno di Erick Thohir è quello di riportare il tecnico portoghese sulla panchina interista


Il magnate indonesiano Erick Thohir è tornato in patria dopo aver incontrato a Milano il presidente dell’Inter Massimo Moratti, insieme al figlio Angelomario, nell’ambito della trattativa per acquisire il pacchetto di maggioranza del club nerazzurro.

Nonostante le parti appaiano ancora lontane dall’accordo definitivo, come riporta Xavier Jacobelli dalle pagine di calciomercato.com, Thohir ritornerà a Milano entro Ferragosto per chiudere l’affare.

Le cifre sono ormai note: il tycoon asiatico rivelerà il 75% dell’Inter per 300 milioni di euro, accollandosi anche una parte del debito della società con le banche e sostenendo l’acquisto di Nainggolan dal Cagliari (valutato 15 milioni) e di Ezequiel Lavezzi dal PSG, che non lascerà Parigi per meno di 20 milioni.

L’ultimo ostacolo è rappresentato proprio dal ruolo di presidente del club. Dopo 18 anni di presidenza, e soprattutto dopo aver speso più di un miliardo di euro per la sua squadra, Moratti non vuole uscire da comprimario, anche alla luce del fatto che, nonostante le critiche dell’ultima stagione, rimane un punto di riferimento fondamentale per i tifosi, che vedono in lui l’emblema dell’interismo.

Un altro aspetto della questione, che sta molto a cuore a Moratti, è la presenza del figlio Angelomario, attuale vicepresidente esecutivo, all’interno del nuovo organigramma societario. Thohir ha garantito che la chiusura della trattativa comporterà anche la conferma del figlio del patron nerazzurro in un ruolo all’altezza nei vertici della nuova Inter.

Ma il vero sogno che unisce Thohir e Moratti è quello di riuscire a riportare a Milano José Mourinho.
Il “Mago di Setubal”, tornato al Chelsea da giugno, è rimasto nel cuore di tutti gli interisti, che infatti non hanno mai smesso di sognare di rivederlo un giorno a San Siro.
Nel corso di una delle molte riunioni dei vertici societari nerazzurri dei giorni scorsi, Marco Tronchetti Provera, membro dell’Esecutivo del club, aveva assicurato che Mourinho sarebbe rientrato all’Inter entro tre anni.

Un’operazione fattibile proprio grazie al nuovo corso avviato da Thohir, che prevede anche un altro attesissimo ritorno, quello di Gabriele Oriali, con l‘addio del contestatissimo Marco Branca.
Solo allora Moratti potrebbe ritirarsi definitivamente dalla scena interista, lasciando come ultimo regalo ai suoi tifosi il ritorno dell’amato tandem Oriali-Mourinho, ai cui nomi sono legate le ultime grandi vittorie interiste. (m.t.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto