Zibba al Festival di Sanremo 2014 [info, nuovo album, tour]

Zibba al Festival di Sanremo 2014 [info, nuovo album, tour]

Il cantante ligure si esibirà sul palco dell’Ariston tra le nuove proposte


Il cantautore di Varrazze Zibba, al secolo Sergio Vallarino, è stato scelto per la partecipazione alla sessantaquattresima edizione del Festival di Sanremo, dove gareggerà tra le nuove proposte.

Zibba, accompagnato dalla sua storica band, gli “Almalibre” (formati attualmente da Andrea Balestrieri alla batteria, Stefano Cecchi al basso, Stefano Ronchi alle chitarre, Stefano Riggi al sassofono e Caldero alle percussioni), presenterà sul palco dell’Ariston il romanticissimo brano “Senza di te“.

Il brano è il primo estratto dal disco “Senza pensare all’estate” (prodotto da Almafactory), in pubblicazione il prossimo 20 febbraio 2014, il quale conterrà un totale di 12 brani tra cui molte canzoni storiche della band reinterpretate dai nuovi componenti degli Almalibre e, oltre alla stessa “Senza di te”, l’album include gli inediti “Il mio essere buono“, scritto per Cristiano De Andrè e “La vita e la felicità“, scritto insieme a Tiziano Ferro per Michele Bravi.

 

Ecco la Tracklist dell’album:

 

01) SENZA DI TE

02) SENZA PENSARE ALL’ESTATE

03) PRIMA DI PARTIRE

04) LA SAGA DI ANTONIO

05) ANCHE SE OGGI PIOVE

06) LA VITA E LA FELICITÀ

07) DOVE I SOGNATORI SON LIBRAI

08) NANCY

09) IL MIO ESSER BUONO

10) BON VOYAGE

11) COME IL SUONO DEI PASSI SULLA NEVE

12) TUTTA L’ARIA CHE VUOI

 

Il cantante è già conosciuto in Italia per i suoi lavori che hanno visto numerose collaborazioni illustri dell’ambiente cantautorale italiano tra cui Mina, Ivano Fossati, Eugenio Finardi e tanti altri; ad oggi la produzione della band ha visto un totale di 5 dischi (a partire da “L’ultimo giorno“, pubblicato nell’ottobre del 2002) tramite i quali ha affinato il proprio personalissimo stile musicale, che si presenta come un incrocio tra jazz, blues e il classico sound cantautorale italiano anni ’60 e ’70 (anche per quanto riguarda i testi, sempre molto ma poetici), con un grande occhio di riguardo per lo stile da paroliere quasi alla Fred Buscaglione.

 

La band subito dopo l’esperienza sanremese farà partire un tour che attraverserà la penisola da nord a sud; ecco le date ad oggi confermate:

 

il 27 febbraio instore alla Feltrinelli di Bologna,

il 28 febbraio instore alla Feltrinelli di Genova,

il primo marzo all’Hiroshima Mon Amour di Torino,

il 2 marzo instore alla Feltrinelli di Torino,

il 6 marzo instore alla Discoteca Laziale di Roma,

il 7 marzo instore alla Feltrinelli di Milano,

l’8 marzo instore alla Feltrinelli di Firenze,

il 9 marzo alla Claque di Genova,

il 27 marzo ai Candelai di Palermo,

il 28 marzo ai Mercati Generali di Catania,

il 29 marzo alle Officine di Messina,

il 7 aprile all’Auditorium Parco della Musica di Roma,

il 9 aprile al Bravo Caffè di Bologna,

il 10 aprile al Mr. Muzik Off di Moderna,

l’11 aprile al Teatro Petrella di Longiano (Forlì-Cesena),

il 12 aprile al The Cage di Livorno,

il 13 aprile alla Salumeria della Musica di Milano,

il 22 aprile al Circolo Arci Al Verde di Bernalda (Matera),

il 23 aprile alla Masseria Ospitale di Lecce,

il 25 aprile alla Biblioteca La Fornace di Maiolati Spontini (Ancona),

il 30 aprile al Premio Maggio di Bari e il 2 maggio al Dejavù di Teramo





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto