Locarno, via al “Concerto d’autunno”

Locarno, via al “Concerto d’autunno”

Al via i “Concerti d’autunno” della Radiotelevisione svizzera. Primo appuntamento  venerdì prossimo a Locarno. Dopo i successi dello scorso anno…


Al via i “Concerti d’autunno” della Radiotelevisione svizzera. Primo appuntamento  venerdì prossimo a Locarno. Dopo i successi dello scorso anno l’Orchestra della Svizzera italiana torna a proporre la rassegna che accompagna l’inoltrarsi dell’autunno e l’inizio d’inverno.

In una fase dell’anno come questa, in cui gli appuntamenti culturali sono sensibilmente diradati, abitanti e turisti del Lago  potranno così settimanalmente assistere – nel Palazzetto FEVI di Locarno – a concerti sinfonici condotti da direttori e solisti di prima grandezza sul piano internazionale. Così il prossimo venerdì (alle ore 20.30) si esibirà un interprete d’eccezione: il maestro John Axelrod dirigerà anche il più importante violoncellista italiano, Mario Brunello che ha saputo raggiungere traguardi (come la vittoria al Concorso Čajkovskij di Mosca), ma che ha anche voluto allargare i propri orizzonti operativi verso altri generi, collaborando con artisti quali Vinicio Capossela o Marco Paolini.

Axelrod è invece un giovane direttore americano che il pubblico dei maggiori teatri europei ha già potuto apprezzare in diverse produzioni di successo.

John Axelrod

Nel concerto di Locarno il direttore interpreterà un programma dal gusto leggero ma dalla sostanza solida, con opere di Mozart (Ouverture dal Don Giovanni), Čajkovskij (la Suite n. 4 in sol maggiore op. 61 Mozartiana) e di Nino Rota, il musicista in assoluto più amato da Federico Fellini (suo il Concerto per violoncello e orchestra n. 2).

Mario Brunello




COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto