Lady Gaga regina di Twitter. Anche Ronaldo e Kakà nella top 20

Lady Gaga regina di Twitter. Anche Ronaldo e Kakà nella top 20

Se non twitti non sei nessuno. L’assunto dà i brividi, ma è così e, piaccia o meno, la popolarità cresce,…


Se non twitti non sei nessuno. L’assunto dà i brividi, ma è così e, piaccia o meno, la popolarità cresce, si alimenta e si consolida grazie al cinguettio. Dunque non è un caso che i re e le regine di Twitter siano prevalentemente pop star. E la numero uno è lei, Lady Gaga Germanotta che in quanto a seguaci è più potente di Barack Obama. Entriamo nei dettagli.

Nel mese di agosto 2010, Lady Gaga supera Britney Spears e diventa la nuova regina di Twitter, con 5,7 milioni di “abbonati”. Nel maggio del 2011 arriva a 10 milioni. Meno di un anno dopo, la diva più folle ancora una volta raddoppia il suo punteggio: diventando, sabato 3 marzo, la prima persona a superare i 20 milioni di seguaci. Ha superato l’altro potente del social network Justin Bieber, che conta attualmente più di 18 milioni di “followers”.
In generale, la galassia Twitter è delle pop star. Nella top five dei più seguiti dopo Lady Gaga e Justin Bieber, ci sono Katy Perry, Rihanna e Shakira. Nella top 20, più della metà sono cantanti. Il numero di seguaci sul social network non è necessariamente correlata all’intensità (o alla qualità …) del “cinguettio”: così capita che un Chris Brown, autore di soli 54 tweets, riesca A raccogliere più di 8 milioni di consensi.
Se la maggior parte dei magnati di Twitter provengono dal mondo della musica, alcune personalità provenienti da altri mondi sono frequentatori abituali: a partire da Barack Obama, l’unico personaggio politico che è riuscito a imporsi in questa giungla 2.0. Il Presidente degli Stati Uniti incontra quasi 13 milioni di seguaci. Il profilo di Mario Monti, invece è stato chiuso, era una bufala.
La prova che il potere della televisione è sempre grande è dato da Kim Kardashian, la star americana del reality è al sesto posto, davanti a Britney Spears, ex leader della classifica. Le famose presentatrici Ellen DeGeneres e Oprah Winfrey dimostrano invece come la loro influenza si estenda al di là del piccolo schermo. Ashton Kutcher è invece e sorprendentemente l’unico attore di Hollywood (se si esclude Justin Timberlake) ad apparire nella top 20. Le sue frequentazioni con Demi Moore (le due stelle sono state regolarmente paparazzate in atteggiamenti compromettenti) servono probabilmente a qualcosa. Infine, gli unici non statunitensi a essere inclusi nella classifica sono due calciatori: il brasiliano Kakà e il portoghese Cristiano Ronaldo, che provano che si può padroneggiare l’arte del tweet così come quella della palla.





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto