Un Posto al Sole Anticipazioni del 16 maggio 2019: Ciro e Angela pericolosamente vicini

Un Posto al Sole Anticipazioni del 16 maggio 2019: Ciro e Angela pericolosamente vicini

Mentre Ciro e Angela sono sempre più vicini, qualcuno trama nell’ombra per ostacolare la scelta del padrino del piccolo Lorenzo.


Nelle anticipazioni della puntata di Un Posto al Sole in onda giovedì 16 maggio 2019, Ciro è sempre più pericolosamente vicino ad Angela mentre Roberto torna a Napoli portando con sé il senso di colpa per Tommaso. Intanto qualcuno trama nell’ombra per boicottare la scelta del padrino di Lollo. Scopriamo insieme cosa rivelano le trame dell’appuntamento di domani con la soap napoletana, come sempre su Rai 3 dalle 20.45.

Ciro sempre più vicino ad Angela in questa puntata di Un Posto al Sole del 16 maggio 2019

Angela è stata aggredita da Constantin ma fortunatamente l’intervento di Ciro ha evitato che accadesse il peggio. La Poggi ha chiesto poi al pugile di aiutarla a controllare Franco per evitare che l’uomo potesse compiere un gesto avventato e questo ha portato Angela e Ciro sempre più vicini. Che il giovane sia attratto dalla bella moglie del Boschi è palese, ma ricambierà la Poggi le sensazioni del pugile? Nel frattempo Roberto rientra a Napoli dal Messico, portando con sé il senso di colpa di essere stato un padre assente per Tommaso, tristemente scomparso prima che potesse conoscerlo meglio.

Qualcuno trama contro il battesimo di Lorenzo

Mentre Roberto si ritrova a fare i conti con la sua coscienza, Filippo e Serena si preparano a ricevere una fantastica notizia in merito al discorso sull’eredità di Gigi Del Colle. Cosa li aspetta? Intanto, il giorno del battesimo del piccolo Lorenzo è quasi alle porte e Mariella e Salvatore ancora non si sono messi d’accordo sulla scelta del padrino del bimbo. A peggiorare la situazione si aggiunge una misteriosa figura che sta tramando nell’ombra per ostacolare la scelta del padrino. Chi sarà?

Scopriamo tutte le anticipazioni settimanali di Un Posto al Sole dal 13 al 17 maggio 2019





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto