Solo per Passione, su Rai1 prima puntata della miniserie con Isabella Ragonese

Solo per Passione, su Rai1 prima puntata della miniserie con Isabella Ragonese

Stasera e domani andrà in onda su Rai1 il film tv per celebrare la fotografa Letizia Battaglia, scomparsa lo scorso 13 aprile. Ecco le anticipazioni di Solo per Passione – Letizia Battaglia Fotografa, con Isabella Ragonese nel ruolo della protagonista.


Stasera, domenica 22 maggio, debutta su Rai1 il primo appuntamento con Solo per passione – Letizia Battaglia Fotografa. La miniserie rende omaggio all’emozionante storia della fotografa palermitana scomparsa il 13 aprile, all’età di 87 anni. La fiction, in due puntate (la seconda andrà in onda domani sera), è una produzione Rai Fiction, in collaborazione con Bibi Film. Al timone, il regista Roberto Andò e, nei panni della protagonista, Isabella Ragonese.


Leggi anche: Tutto il giorno davanti con Isabella Ragonese stasera in prima tv su Rai 1

Solo per passione sbarca in tv in occasione della Giornata della Legalità, per celebrare i trent’anni dalla strage di Capaci: il tragico attentato mafioso che, il 23 maggio 1992, costò la vita al giudice Giovanni Falcone, alla moglie Francesca Morvillo e ai tre agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. La trama ripercorre la vita di Letizia Battaglia a partire dalla giovinezza fino all’affermazione sulla scena internazionale.

Nel cast, oltre a Isabella Ragonese, ci sono Paolo Briguglia, Roberta Caronia, Enrico Inserra, Lino Musella, Anna Bonaiuto, Roberto De Francesco, Peppino Mazzotta.

Solo per passione, trama e anticipazioni della prima puntata

Nella Palermo del dopoguerra, una giovanissima Letizia Battaglia decide di sposarsi a soli 16 anni. Si accorgerà ben presto di non aver preso la decisione giusta. Il ruolo di moglie e madre di ben tre figlie la fa sentire soffocata e prigioniera di un mondo patriarcale che non la rispecchia. Il marito (Paolo Briguglia), infatti, le preclude ogni curiosità intellettuale e tantomeno le consente di continuare a studiare.

L’accusa di adulterio getta Letizia nel tunnel dell’esaurimento nervoso, così viene ricoverata in una clinica svizzera, dove subisce un trattamento psichiatrico. Una volta rientrata a Palermo, conquista un precario equilibrio grazie alla psicanalisi e inizia a farsi strada nell’ambiente culturale della città. Per staccare la spina dal suo matrimonio infelice, si concede qualche avventura extraconiugale. L’incontro con Santi (Enrico Inserra), giovane fotografo con il quale nasce un’appassionata storia d’amore, la aiuta a dare una svolta definitiva alla propria vita. Letizia, infatti, trova la forza di lasciare il marito e, insieme alle sue figlie, costruirsi la propria strada. Senza un soldo e alla disperata ricerca di un lavoro, coglie al volo l’occasione di cimentarsi come cronista per il giornale L’Ora, diretto da Vittorio Nisticò (Fausto Russo Alesi).