Gf Vip, Ginevra Lamborghini lo ammette solo ora: “Ero arrabbiata, rancorosa, ma poi a gennaio…”

Marta Vitulano
  • Laureata in Lettere Moderne alla Statale di Milano
  • Editor esperta in TV e Gossip

Gf Vip, Ginevra Lamborghini lo ammette solo ora: “Ero arrabbiata, rancorosa, ma poi a gennaio…”

Nelle ultime ore Ginevra Lamborghini, parlando con un altro coinquilino del Gf Vip, si è lasciata andare a delle rivelazioni inedite su di sé.

Ginevra Lamborghini questa sera durante la diretta del Gf Vip verrà a conoscenza di quanto pubblicato sui social da Elettra Lamborghini riguardo al loro ‘non-rapporto’. Ricordiamo infatti che la celebre cantante nei giorni scorsi ha rotto il silenzio rivelando come sono andate realmente le cose dal suo punto di vista. Ma ha anche precisato che non ha intenzione di andare in televisione al Gf Vip per un confronto con la sorella. Nel frattempo, nelle ultime ore, Ginevra Lamborghini, parlando con George Ciupilan, si è lasciata andare ad un retroscena del passato. Ha raccontato di come sia cambiata la sua vita negli ultimi mesi. Ecco che cosa ha detto.

Gf Vip, Ginevra Lamborghini si lascia andare e ammette che…

Nel discorso, ha esordito Ginevra Lamborghini spiegando come era prima e come è cambiata nel corso dei mesi, a partire da gennaio:

L’universo sa come sei. Infatti l’universo quando io ero così arrabbiata, quando ero così rancorosa, ci sono stati anni dai 21 fino a gennaio, la mia vita ti giuro è cambiata a gennaio…non so cosa è successo, ma l’universo veramente dai 21 fino a gennaio mi ha dato sfighe, una dietro l’altra. Ma sbagliavo qualcosa, coltivavo non riuscivo a mandare giù la mia rabbia.

Al che è intervenuto George Ciupilan che le ha spiegato la sua visione del mondo:

Se uno ha rabbia dentro e non è a posto con se stesso attira solo negatività. Se una persona è positiva, cambia in ogni cosa che fa, anche se una cosa è negativa. Io ad esempio se sbaglio una cosa, dai cinque ai dieci minuti penso a cosa ho sbagliato, all’errore. Poi, ciao, levati, perché se no poi penso negativo. Mi do quei quindici minuti per riflettere su quello che sto sbagliando e poi levati proprio. E poi se c’è qualcosa che non va, che non posso cambiare, cerco di cambiare visione per vederla nel modo giusto.

Programmazione TV
Lo sapevi che...