Un Altro Domani Anticipazioni Puntata 28 giugno: Julia prende la sua decisione…

Un Altro Domani Anticipazioni Puntata 28 giugno: Julia prende la sua decisione…

Nell’episodio di Un Altro Domani che andrà in onda martedì 28 giugno 2022 avremo modo di approfondire le nuove situazioni…


Nell’episodio di Un Altro Domani che andrà in onda martedì 28 giugno 2022 avremo modo di approfondire le nuove situazioni createsi: Carmen verrà rinchiusa dal padre con la scusa di proteggerla, ma anche Julia avrà problemi con la figura genitoriale, in quanto Diana non l’appoggia nelle sue scelte. Scopriamo di più grazie al riassunto della trama presente nelle Anticipazioni della Puntata di domani, martedì 28 giugno 2022.

Un Altro Domani Anticipazioni Puntata 28 giugno: Julia vuole essere indipendente

Il rapporto tra Julia e Diana è sempre stato un po’ complicato: anche se mossa da buone intenzioni la donna ha sempre soffocato la figlia, impedendole di prendere da sola le decisioni della sua vita, ma, anzi, volendo controllare in tutto. Così è stato anche quando la ragazza aveva deciso di lasciare Sergio la prima volta. Julia arriva così a una conclusione: se vuole essere felice deve staccarsi totalmente da sua madre, anche dal punto di vista lavorativo.

Francisco è stufo di Carmen, nella Puntata del 28 giugno

Francisco non ha mai apprezzato il carattere ribelle di sua figlia: fin dall’inizio Carmen ha creato problemi, scomparendo, non presentandosi alle feste, rivoltandosi contro la sua autorità. Inoltre la ragazza si è messa a fare comunella con gli indigeni, diventando molto amica di Kiros, e suo padre non sa davvero come arginare la questione. Anche l’idea di Patricia di farla sposare con Victor non sembra dare i risultati sperati, ma la morte di Dayo potrebbe essere usato dall’uomo a suo vantaggio.

Un Altro Domani Anticipazioni Puntata 28 giugno: Francisco rinchiude Carmen

Nel presente Diana cerca di convincere Julia a cambiare idea, Tirso ed Elena, invece, la supportano nella sua decisione. Negli anni Cinquanta Carmen, dopo lo shock per la morte di Dayo, deve fare i conti con le accuse nei suoi confronti. Suo padre approfitta della situazione per “risolvere” il problema della ribellione della figlia: la rinchiude in casa dicendo che fuori è troppo pericoloso. Patricia, però, non è molto concorde: Victor come potrà frequentare la giovane se questa resta segregata?