Anticipazioni Beautiful 26 maggio 2018: i sospetti di Wyatt sulle dimissioni di Bill

Anticipazioni Beautiful 26 maggio 2018: i sospetti di Wyatt sulle dimissioni di Bill

Wyatt non comprende i motivi delle dimissioni di Bill dalla carica di amministratore delegato della Spencer.


Sabato 26 maggio 2018 ultimo appuntamento settimanale con la soap statunitense Beautiful. Scopriamo insieme cosa rivelano le anticipazioni dell’episodio in onda alle ore 13:40 su Canale 5.

Dopo aver tentato di metabolizzare l’ennesimo abbandono a malincuore di Thomas – deciso a tornare a New York per restare accanto a Caroline solo per rispettare i propri doveri di padre – Sally cercherà Steffy per salutarla. La Rossa è costretta a salutare di nuovo il fidanzato, pronto a partire per la Grande Mela convinto dalle menzogne di Bill riguardo alla (falsa) malattia terminale di Caroline. La Spectra vuole quindi dare l’addio definitivo alla sua eterna avversaria.

In seguito al rovinoso incendio che ha distrutto la sua casa di moda, la giovane è infatti disposta ad abbandonare non solo Los Angeles ma anche il sogno di diventare una grande stilista per far risorgere dalle ceneri l’azienda di zia Sally.

Nel frattempo, le inaspettate dimissioni dal ruolo di amministratore delegato alla Spencer Publications presentate dal magnate Bill (e la poltrona passata a Rick) mettono in allarme Wyatt. Lo Spencer jr. non riesce a comprendere la scelta del padre, che mai avrebbe rinunciato al suo prestigio per “abdicare” in favore del fratello. Il sospetto ricade su un possibile tradimento da parte di Liam che, dopo avergli sottratto Steffy, potrebbe avere mire sul controllo dell’azienda. Amareggiato dall’ingiusta esclusione, Wyatt affronterà prima il fratello poi il padre. Nessuno dei due, però, darà spiegazioni.

Scopri le anticipazioni di Beautiful da lunedì 21 a sabato 26 maggio 2018.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto