C’è Posta per Te, Giovanni Vescovo rivela: “Estasiato da Maria De Filippi”

  • Laureata in Scienze Politiche
  • Autrice premiata agli Italian Mission Award
25/01/2023

C’è Posta per Te, Giovanni Vescovo rivela: “Estasiato da Maria De Filippi”

Il nuovo postino di C’è Posta per Te, Giovanni Vescovo, intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, racconta com’è lavorare al fianco di Maria De Filippi.

In molti si sono accorti che da quest’anno il parterre di postini pronti a recapitare l’invito di Maria De Filippi a C’è Posta per Te, ha una new entry. Si tratta del trevigiano Giovanni Vescovo, ex corteggiatore di Uomini & Donne della stagione 2016/2017 quando la tronista era Sonia Lorenzini. Giovanni, 30 anni, è già entrato nel team consolidato di postini formato da: Chiara Carcano, Gianfranco Apicerni, Marcello Mordino e Maurizio Zamboni. 

La sua vita prima di approdare alla corte di Maria, è costellata da vari lavori perchè, nonostante abbia studiato all’accademia di cinema, non pensava certo alla tv. Così si è arrangiato facendo il cameriere, il magazziniere, il commesso, il modello ed il rappresentante di vini. Negli ultimi anni lavora con il padre che realizza le capsule che coprono i tappi degli spumanti. Raggiunto Tv Sorrisi e Canzoni ha raccontato la sua esperienza in questa nuova veste di messaggero di oggi.

C’è Posta per Te, Giovanni Vescovo affascinato: “Maria sistema i vasi rotti”

Tra le varie domande rivolte a Vescovo anche quella più spinosa: come mai tra migliaia, hanno scelto proprio lui per questo compito?

Non so di preciso perché mi hanno scelto, ma credo per i miei modi di fare: cerco di essere sempre gentile ed educato. Poi forse anche per la mia immagine pulita. Sono tenace, non perdo mai la pazienza e faccio squadra: non sgomito per prevalere sugli altri.

Ma soprattutto cosa si fa se i destinatari della lettera non sono in casa? Oppure non aprono la porta? Giovanni ha la risposta pronta anche in questo caso.

Mi armo di pazienza e aspetto. Poi citofono di nuovo e poi ancora, ma senza diventare troppo invadente. In fondo il mio compito è quello di consegnare un invito, non c’è alcun obbligo di raggiungere poi la trasmissione se la persona non se la sente.

E’ anche vero che sono molto pochi coloro che rifiutano un invito di Maria De Filippi, tanto che anche Vescovo ne rimane affascinato per le sue capacità.

Tante cose, ma soprattutto la sua capacità unica e incredibile di sistemare quelli che io definisco “i vasi rotti” nei rapporti familiari e amorosi. Vederla parlare dal vivo lì in studio mi lascia spesso senza fiato.

In attesa d’incontrare i suoi idoli in trasmissione – Alessandro Borghi e Brad Pitt – ammette di esser spesso toccato dalle storie raccontate. In un’occasione la commozione l’ha talmente preso, che ha dovuto allontanarsi qualche minuto prima di poter tornare davanti alla telecamera. Ma di fatto qual è, secondo lui, il segreto del confermato successo, anno dopo anno, di C’è Posta per Te?

Negli anni Maria è riuscita a creare una comunità di persone che seguono e condividono i loro dolori senza paura. Con un gesto di grande coraggio, in tanti partecipano e provano a migliorare la loro vita e noi, come pubblico, in qualche modo stiamo loro accanto.

Programmazione TV
Lo sapevi che...