Ballando con le Stelle, chi è Iva Zanicchi?

  • Laureata in Scienze Politiche
  • Autrice premiata agli Italian Mission Award

Ballando con le Stelle, chi è Iva Zanicchi?

La vita di Iva Zanicchi, prossima concorrente di Ballando con le Stelle, è un viaggio nella musica italiana dagli anni 60 ad oggi dove il personaggio e la voce si sono sempre saputi distinguere.

E’ stata la prima a rivelare la sua partecipazione alla nuova edizione di Ballando con le Stelle in partenza proprio stasera. La sua vulcanicità l’ha resa un personaggio che difficilmente si scorda. Stiamo parlando di Iva Zanicchi, soprannominata l’Aquila di Ligonchio. Il suo soprannome fa parte del quintetto delle grandi voci femminili italiane degli anni sessanta e settanta con Mina, la tigre di Cremona, Milva, la pantera di Goro, Patty Pravo, la Civetta di Venezia, e Orietta Berti, l’usignolo di Cavriago. Con le sue 82 primavere – 18 gennaio del 1940 – è uno dei concorrenti più maturi ma ha una determinazione pari ai ballerini più giovani. Infatti, ha dichiarato che la sua partecipazione a Ballando non è puramente un intrattenimento ma una vera e propria sfida che spera di vincere.

La sua storia parte dalla musica quando nel 1960,con la partecipazione al festival itinerante, I due campanili di Silvio Gigli. Da questo momento si fa conoscere nei vari concorsi canori fin quando non partecipa a quello di Castrocaro. Qui, nonostante fosse la favorita, non vince ma guadagna il suo primo contratto discografico con la Ri-Fi che le farà incidere il suo primo 45 giri. La casa discografica però ha sotto contratto anche Mina e si crea un dualismo, in quanto i brani scartati dalla Mazzini sono proposti successivamente a Iva.

La carriera della Zanicchi si evolve con il passare degli anni 60 e 70 iniziando con i veri riconoscimenti. Basti pensare che su 11 partecipazioni al Festival di Sanremo, la Zanicchi è riuscita a vincere 3 volte: nel 1967 con il brano Non pensare a me; nel 1969 con Zingara e nel 1974 vince il Festival con la canzone Ciao cara come stai?. Grazie alle tre vittorie al Festival, è diventata la cantante donna ad aver vinto più volte la manifestazione.

Ballando con le Stelle, dalla musica alla tv di Iva Zanicchi

La sua voce è apprezzata anche all’estero con relative tournee in giro per il mondo: Francia, Giappone, Spagna e Cile ed è anche la prima donna a tenere un concerto al Madison Square Garden di New York nel 1973. Si avvicina pian piano alla televisione e nel 1984, durante il programma canoro Premiatissima, le viene chiesto di raccontare qualcosa visto l’assenza di una delle partecipanti. In questa occasione, esce tutta l’anima intrattenitrice di Iva tanto che gli autori decidono, non solo di non tagliare la registrazione ma di affidarle un programma a sua conduzione: Facciamo un affare.

Dopo un anno di rodaggio, è messa alla conduzione dello storico Ok, il prezzo è giusto che andrà in onda per ben 13 anni, dal 1987 al 2000. Nei successivi vent’anni oscilla tra musica, televisione, politica e scrittura, infatti escono 4 libri a sua firma: due autobiografici sulla storia della sua e della famiglia e  due storie di fantasia. Parallelamente è chiamata nelle varie trasmissioni come giurata od opinionista fino ad oggi che ha deciso di mettersi alla prova con Ballando con le Stelle.

A sostenerla da casa la figlia Michela, oggi psicologa, avuta dal matrimonio durato 18 anni con Antonio Ansoldi, ed il compagno Fausto Pinna, produttore musicale con cui è assieme dal 1986.

Programmazione TV
Lo sapevi che...