Ballando con le Stelle, Carolyn Smith su Lorenzo Biagiarelli: “non ho visto la sua anima”

  • Laureata in Scienze Politiche
  • Autrice premiata agli Italian Mission Award

Ballando con le Stelle, Carolyn Smith su Lorenzo Biagiarelli: “non ho visto la sua anima”

Un’altra che non le ha mai mandate a dire della giuria di Ballando con le Stelle, è l’insegnante Carolyn Smith che ha dato il suo giudizio sul “caso” Lorenzo Biagiarelli.

Sicuramente quella di quest’anno è un’edizione di Ballando con le Stelle tra le più scoppiettanti per la padrona di casa Milly Carlucci. Tra concorrenti e giudici, volano ceffoni – virtuali – a suon di frasi dette e sottintese su praticamente quasi tutto. Giudici contro giudici, giudici contro concorrenti, concorrenti contro giudici e maestri. Pensare che siamo solo alla settima puntata del format e c’è sempre l’incognita del salvacondotto e del ripescaggio di chi potrà ritornare.

L’ultima puntata, poi ,ha visto l’eliminazione di Lorenzo Biagiarelli, lo chef compagno di vita da quasi 8 anni del giudice Selvaggia Lucarelli. Come commentato nei giorni successivi alla messa in onda, probabilmente Lorenzo ha pagato la poca simpatia che c’è nei confronti della Lucarelli. Anche lui però non si è fatto amare molto, come la polemica scatenata durante la terza puntata, di non esser apprezzato come persona ma come prolungamento di altri. Una richiesta lecita ma decisamente prematura dopo appena due esibizioni mettendo anche in difficoltà la maestra Anastasia Kuzmina con la quale si era creato un simpatico siparietto a tre, facendo leva sulla gelosia di Selvaggia.

Ballando con le Stelle, Carolyn Smith: “Mi fa sorridere quando Selvaggia entra nel merito dei miei giudizi tecnici”

A dare la bordata finale al ‘caso Biagiarelli’ è stata Carolyn Smith durante un’intervista a Sorrisi Tv e Canzoni. Tra i compiti più gravosi, oltre a dover giudicare i concorrenti, si aggiunge quello di mantenere la calma ed il focus sul ballo senza farsi distrare dalle diatribe degli altri giudici. Carolyn ha confessato che durante le pause della pubblicità medita, inspirando a fondo e poi espira per eliminare la negatività. Soprattutto per cercare di evitare litigi con un nome a caso: Selvaggia Lucarelli.

Mi fa sorridere quando Selvaggia entra nel merito dei miei giudizi tecnici, è un po’ come se correggessi a lei la grammatica italiana. Non mi permetterei mai, perché non ho studiato la lingua a scuola.

Stessa sorte per il di lei consorte, Biagiarelli, del quale purtroppo Carolyn ammette di non aver visto la sua parte più bella.

Io non ho visto la sua anima. Ha fatto bene coreografie anche difficili, ma come un “compitino”.

Programmazione TV
Lo sapevi che...