Alessia Marcuzzi: ritorno in tv rimandato a data da destinarsi

Alessia Marcuzzi: ritorno in tv rimandato a data da destinarsi

Dopo Stefano De Martino, anche Alessia Marcuzzi vede sospendere e rimandare la messa in onda del proprio programma per l’autunno.


Stavolta nemmeno “zia” Mara Venier potrà aiutarla. Stiamo parlando di Alessia Marcuzzi e del suo ritorno in tv dopo ben due anni e mezzo fuori dagli schermi. La pupilla della signora dei salotti made in Rai, è tornata come ospite nella serata per i 30 anni di Domenica In annunciando che sarebbe stata presto al timone di un nuovo programma. Di lì a poco, sono usciti i palinsesti svelando il nome del format innovativo a firma della stessa Marcuzzi: Boomerissima. L’idea è quella di mettere a confronto due generazioni, i genitori e figli, creando uno scambio ed un ponte tra i due mondi. La partenza era prevista per il 22 Novembre. “Era” in quanto c’è stata una rivalutazione dei palisensti e dei cambiamenti di programmazione.


Leggi anche: Alessia Marcuzzi infiamma i social mostrando a tutti i suoi sex toys!

Alessia Marcuzzi: nessun programma per lei fino al 2023

Secondo quando riportato dalla pagina Dagospia, il nuovo format di Boomerissima è stato spostato direttamente al nuovo anno. Problemi probabilmente dovuti al ricalcolo dei budget per l’inverno e sulla difficoltà di trovare una location dove girarlo.

Problemi per Alessia Marcuzzi. La conduttrice deve fare i conti con una brutta notizia: il suo debutto su Rai2 slitta al 2023. Un passaggio annunciato in pompa magna, una delle poche novità in arrivo ma “Boomerissima“, questo il titolo del nuovo show, non andrà in onda martedì 22 novembre. La trasmissione slitterà al prossimo gennaio, nella medesima collocazione. Problemi, dicevamo, legati allo studio (si era pensato a Tivoli come location) ma anche qualche ragionamento sul fronte budget. Meglio aspettare gennaio…

D’altronde Alessia non è la prima che si vede togliere sottomano un nuovo programma dalla dirigenza Rai. Lo scorso mese era accaduta la stessa cosa a Stefano De Martino con il suo nuovo Sing Sing Sing, anche lui messo in standby e rimandato al 2023. A quanto pare, mamma Rai sta puntando a mantenere dei buoni risultati con programmi già testati prima di introdurre novità che potrebbero rivelarsi degli enormi fiaschi.