Totti e Ilary, Alfonso Signorini vuota il sacco: “Ecco perché Francesco ha parlato”

Totti e Ilary, Alfonso Signorini vuota il sacco: “Ecco perché Francesco ha parlato”

Il direttore di Chi si è chiesto, come molti di noi, perché Francesco Totti ha rilasciato quell’intervista bomba al Corriere? Il giornalista ha spiegato la ragione e ha colto l’occasione per dare un consiglio a Ilary Blasi.


Il nuovo numero di Chi Magazine, come da alcune settimane a questa parte, ha dedicato ampio spazio al divorzio di Francesco Totti e Ilary Blasi. In particolare, l’editoriale firmato dal direttore Alfonso Signorini ha sollevato nuovi punti di vista sulla vicenda. Il conduttore del GF Vip, infatti, ha spiegato per quale motivo Totti ha rilasciato l’ormai arcinota intervista al Corriere della Sera. Poi, ha lanciato un appello all’amica e collega Ilary.


Leggi anche: Francesco Totti e Ilary Blasi, Alvin rompe il silenzio e confessa che…

Non è la prima volta che Signorini si esprime apertamente sullo scoop dell’anno. Dapprima, intervistato da Simona Ventura per il format La terrazza della Dolce Vita, ha ammesso con cinica onestà quanto la vicenda fosse una vera e propria miniera d’oro per il mondo del gossip. In seguito, quando la showgirl ha fatto tappa a Cortina, dove il giornalista possiede da anni una casa, i due hanno avuto modo di confrontarsi. Tra le pagine del suo patinato settimanale, Alfonso ha poi descritto la Blasi ‘più inca***ta che triste per le sue ben note vicende sentimentali’.

Alfonso Signorini su Totti e Ilary: “Per lui, sfogo liberatorio. Lei fa bene a tacere”

Prima di commentare l’intervista in cui Francesco Totti ha raccontato i più scomodi retroscena sulla fine del suo matrimonio con Ilary Blasi, Signorini si è complimentato con il quotidiano di via Solferino. “Ha portato a casa un signor scoop – ha ammesso – Qualsiasi direttore di giornale, me compreso, avrebbero fatto carte false per accaparrarsi quell’intervista”.


Potrebbe interessarti: Grande Fratello Vip 3: le prime dichiarazioni ufficiali di Ilary Blasi e Alfonso Signorini

Il popolare conduttore ha provato poi a rispondere alla domanda che in tantissimi si sono posti negli ultimi giorni. Perché Totti, notoriamente schivo e riservato, ha improvvisamente cambiato direzione e spiattellato tutti i fatti propri in prima pagina? La sua priorità non era tutelare i figli? Non ha pensato che leggere delle scappatelle extraconiugali dei loro genitori avrebbe potuto profondamente turbarli? Signorini, tuttavia, non crede che, a monte della scelta dell’ex Capitano della Roma, ci sia un consigliere ‘sbagliato’.

Molti, se non tutti, (s)parlano di un Totti mal consigliato dal suo avvocato Anna Maria Bernardini de Pace, come se il nostro fosse un tontolone, incapace di intendere e di volere. Cosa che mi è difficile da credere.

Secondo il direttore di Chi, al contrario, quello dell’ex Campione è stato un gesto catartico e, nell’esporre il suo pensiero, ha colto anche l’occasione per dare un consiglio spassionato a Ilary Blasi:

Io credo che per lui questo sfogo sia stato liberatorio, seppure doloroso. Quasi non ce la facesse più a passare pubblicamente per il traditore seriale e bugiardo. Staremo a vedere come questa storia evolverà nelle aule di un tribunale. Nel frattempo bene fa Ilary Blasi a tacere e a non rilasciare interviste. Finché starà zitta, per l’opinione pubblica a vincere sarà sempre e solo lei. Anche perché, come le avrà certamente suggerito la nonna a cui Ilary è legatissima, in casi come questo “il bel tacer non fu mai scritto”.