Zdeněk Zeman all’Inter, si può

Zdeněk Zeman all’Inter, si può

Rivoluzione in casa Inter, via Andrea Stramaccioni per il tecnico boemo


Non sono neppure passati 3 anni dalla finale di Champions League di Madrid che segnò il punto più alto dell’Inter dell’allora tecnico Josè Mourinho. Era il dream team del Triplete, di Maicon, Samuel Eto’o, Julio Cesar. Ora la situazione è letteralmente precipitata tra una serie infinita di infortuni e scelte tecnico-societarie non azzeccate.

Con l’eliminazione da parte della Roma nella semifinale di Coppia Italia, è svanita anche l’ultima possibilità di salvare una stagione incolore. Partiti forte, con la vittoria allo Juventus Stadium, gli uomini di Andrea Stramaccioni hanno inesorabilmente perso la bussola. Gli infortuni di Diego Milito e Rodrigo Palacio hanno spuntato l’attacco riducendo ai minimi termini il potenziale della squadra.

Il presidente Massimo Moratti è su tutte le furie: è in atto una rivoluzione, via il tecnico romano per puntare su Zdeněk Zeman, per il quale ha sempre nutrito una grande ammirazione. Tuttavia si fanno voci sempre più insistenti su un altro allenatore passato tra le file della Roma: Luciano Spalletti. Scemano invece le quotazioni di Blanc e Mihajlovic.

Non è finita: sul piatto della bilancia sembra che ci siano alcune cessioni davvero pesanti. Si fanno i nomi di Antonio Cassano e Marco Branca. Dopo Icardi, serve un centrocampista centrale come Gregory van der Wiel, chiuso dalla concorrenza nel Paris Saint Germain di Zlatan Ibrahimovic. Si prospetta un’estate calda per la società nerazzurra.

zeman021





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto