X Factor 2017: Manuel Agnelli e il discorso identitario sulla musica

X Factor 2017: Manuel Agnelli e il discorso identitario sulla musica

Tutto pronto per l’undicesima edizione di X Factor. Il giudice Manuel Agnelli si confessa ai microfoni di Sky


La nuova edizione di X Factor 2017 sta per iniziare. La data di inizio della prima fase registrata è il 14 settembre; a questa seguirà la fase in diretta. Sono già in onda i video promozione e di presentazione dei giudici di quest’anno. L’unica novità è la presenza della cantante Levante. Per il resto, stesso team con un felice ritorno, quello di Mara Maionchi. Accanto alle due donne quindi ci saranno Fedez e Manuel Agnelli, leader degli Afterhours.

 

Per quest’ ultimo è stato un anno davvero intenso sia negli impegni con il gruppo sia per la seconda conferma come giudice del talent. A questo proposito, Agnelli ha voluto lanciare il messaggio su quale sarà la sua linea guida durante il programma. Quello che farà è rispettare il discorso identitario sulla qualità della musica. Davanti ai microfoni Sky ha infatti affermato che : “Per me non è importante tanto vincere quanto continuare a portare avanti un discorso identitario sulla qualità della musica, un certo modo di viverla”. E ancora: “Credo sia importante ribadire che c’è una visione della musica che non dipende dai numeri ma dalla necessità espressiva, una cosa che fa parte della vita, non del lavoro”.

Il suo interesse è quello di far emergere il lato autorale dei concorrenti oltre che il lato interpretativo: “La novità più grande è lo sforzo che X Factor sta facendo per riportare la musica al centro. […]  In questo contesto si cercherà di stare attenti, per la prima volta, alla parte autorale, cioè ai ragazzi che scrivono le canzoni da sé e non solo agli interpreti“.

L’undicesima stagione alla ricerca del fattore x ci aspetta a partire dal 14 settembre su Sky Uno.

 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto