Vieri a “Ballando”, piroette da 800mila euro

Vieri a “Ballando”, piroette da 800mila euro

Se la Rai offre 800mila euro per far ballare Bobo Vieri, ex bomber di tutto rispetto ma altrettanto legnoso, noto…


Se la Rai offre 800mila euro per far ballare Bobo Vieri, ex bomber di tutto rispetto ma altrettanto legnoso, noto per le sue difficoltà a sbrogliarsi quando il pallone – che pure era il suo attrezzo del mestiere – gli cascava tra i piedi, quanto dovrebbe offrire a Roberto Bolle per un’esibizione?

D’accordo, l’accostamento è paradossale ma più ancora il paradosso sta nella tv di questi tempi, laddove la qualità – quella che alla lunga paga sempre  –  sembra non trovare più alcuno spazio sulle reti generaliste. Probabilmente non troveremo mai Roberto Bolle in una prima serata di RaiUno, se non chiamato a qualche ospitata di sfuggita, a Sanremo o in qualche show del sabato sera.
Eppure è il meglio che la piazza possa offrire. Troppo facile farci credere che non riceverebbe ascolti sufficienti quando Benigni con le letture dantesche ci ha dimostrato che la grande cultura può e sa essere popolare.  

Tersicore ci perdoni se  dal 7 gennaio – sì lo show della Carlucci parte appena dopo l’Epifania – a omaggiarla ci sarà il massiccio ex bomber nella Nazionale e dell’Inter.





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto