Verissimo…si comincia daccapo. Il 19 settembre la prima

Verissimo…si comincia daccapo. Il 19 settembre la prima

La stagione televisiva si può dire iniziata, e le reti si apprestano lentamente ad arricchire i propri palinsesti adottando una…


La stagione televisiva si può dire iniziata, e le reti si apprestano lentamente ad arricchire i propri palinsesti adottando una strategia televisiva che tende a riconfermare la maggior parte dei programmi che hanno accompagnato i fruitori del tubo catodico nella scorsa stagione. Aldo Grasso sulle pagine del Corriere della Sera pochi giorni fa sentenziava parole di gattopardesca memoria: se si vuole che tutto rimanga com’ è, bisogna che tutto cambi.

Signorini - Toffanin - Brachino
Signorini - Toffanin - Brachino

E quest’anno la televisione si adegua, a suo dire. Cambiano le regie, i conduttori, gli autori, ma le trasmissioni rimangono invariate. E’ il caso anche della trasmissione Verissimo di Canale 5 che vedrà la luce stagionale sabato 19 settembre alle 15.30 con… una scenografia tutta nuova! Il rotocalco di Videonews, testata diretta da Claudio Brachino, sarà affidato per il quarto anno consecutivo a Silvia Toffanin volto simpatico e gradevole delle televisioni del biscione. Giornalista professionista dal 2004 anche quest’anno godrà della presenza di un altro professionista del settore quell’Alfonso Signorini con il quale, insieme a Rosa Teruzzi e Francesco Foppoli, firmerà il programma. Il

il nuovo studio
il nuovo studio

Direttore di Sorrisi e Canzoni e Chi in questo “afternoon tea televisivo” settimanale rivolto ad un target familiare, oltre che presenziare nella veste di grande esperto del mondo dello spettacolo e del costume si divertirà a “ canzonare “ i numerosissimi ospiti che ogni anno la padrona di casa accoglie con le dovute maniere.  Interventi comunque dissimili da quelli del Grande Fratello, più caramellati, quasi cardinalizi per un Signo – Ruini conformato alla linea editoriale del programma. L’ospite più bello da intervistare per Silvia Toffanin è stato Mike Bongiorno, mentre quello che si fa ancora desiderare è Pier Silvio Berlusconi a conferma che il target di riferimento è  proprio la famiglia. (Francesco Serviente)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto