Venerdì sera al via Zelig con Paola Cortellesi e Claudio Bisio

Venerdì sera al via Zelig con Paola Cortellesi e Claudio Bisio

Venerdì 14 in prima serata su Canale5 Paola Cortellesi debutterà al fianco del comico Claudio Bisio nel programma più longevo…


Venerdì 14 in prima serata su Canale5 Paola Cortellesi debutterà al fianco del comico Claudio Bisio nel programma più longevo della tv italiana: Zelig.

Nessuna trasmissione televisiva ha fatto per l’unità d’Italia ciò che ha fatto Zelig – un programma che compie i 25 anni di vita come entità, e i 15 anni come programma vero e proprio-, un programma con un ascolto quasi indifferenziato per regione e con comici provenienti da tutte le parti dello Stivale”.
A parlare così, tra il serio e il faceto, è Gino Vignali, il “papà” di Zelig (con Michele Mozzati e Giancarlo Bozzo) che sottolinea, insieme a tutti gli altri, Bisio in primis, come l’arrivo di Paola Cortellesi sia un ulteriore “regalo”: “da anni l’avremmo voluta come comica, o come conduttrice ed alla fine ce l’abbiamo fatta! Paola è una comica, un’attrice a tutto tondo. Claudio rimane il capocomico per eccellenza: è lui il centro di gravità permanente, è lui che detta le scansioni dei tempi comici. Di cambiamenti ce ne saranno tanti ma lui resta Bisio e Paola potrà darci davvero tanto!

Bisio, stanco dalla prima registrazione di lunedì sera, ma felicissimo aggiunge “Paola è diversissima dalle compagne che ho avuto fino ad ora a Zelig (non mancano i saluti e i ringraziamenti sentiti a Vanessa Incontrada, sua partner precedente,ndr) e quest’anno il mio motivo per andare avanti si può dire proprio sia lei! Lei è una comica, fa personaggi, imitazioni: vedrete tante novità. Già nella puntata che abbiamo registrato ieri sera, di cui noi siamo felicissimi, ci sono degli assaggi importanti: apriamo la puntata con un numero alla Broadway. Paola entrerà come Mary Poppins, con tanto di corpo di ballo, canzone dal vivo. Sarà una Mary Poppins che rompe il cazzo…e ci riesce benissimo!”.

Ci saranno poi una strepitosa imitazione del sindaco di Milano, Letizia Moratti, che vive il Teatro degli Arcimboldi come casa sua e una parodia del singolo rap, record d’incassi di Jay – Z e Alicia Keas, dedicato a New York che si trasformerà in “In Cuneo” . Formidabile!
Rocco Tanica è l’ideatore di testi e musiche, mentre il direttore d’orchestra sarà anche quest’anno Paolo Jannacci.

E la Cortellesi? La vera protagonista, la più attesa, anche per quei 65.000 euro a puntata di ingaggio rompe così gli indugi “soffro un po’ il clima di Milano, essendo romana, ma appena metto piede a Zelig sono felice. Lavorare con Claudio, gli autori, il cast – pazzesco– è davvero qualcosa di meraviglioso, si prova tanto, i comici poi sono davvero bravissimi. Insomma è davvero bello far parte di una macchina così seria e dove si lavora tanto e bene. Quello che porto è la mia esperienza nel varietà (con i miei autori storici Rocco Tanica, Furio Andreotti e Walter Fontana), le mie imitazioni, il mio lavoro di attrice. Stare sul palco con un mostro di bravura come Bisio…più mostro direi…no è davvero eccezionale. Sono emozionata e contenta.  Io non sono una conduttrice, sono una comica prevalentemente: ho accettato di venire a Zelig perché mi si chiede di fare ciò che sono capace di fare: la comica appunto, mettendomi al servizio dei comici. Ce la metterò tutta”. Sul tema del compenso serenamente afferma “non vedo quale sia il problema”.
Giancarlo Bozzo dice di lei “oltre ad una professionista incredibile abbiamo trovato davvero un tesoro di persona”.
Il clima è di quelli giusti e avendo assistito alla registrazione della prima puntata posso dire: “ben venga Zelig, la televisione mal scritta di questi ultimi tempi ne ha bisogno”.

I comici saranno 35: venti sono nomi nuovi o alla seconda stagione, 15 sono quelli storici, come Enrico Bertolino, Enrico Brignano, Gene Gnocchi, Teresa Mannino, Ficarra e Picone (che porteranno la satira a Zelig con il duo “Angiolino e Nicolò”, avvocati che creano leggi ad personam), per la prima volta ci sarà anche Lella Costa. (Erika Brenna)





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto