Uomini e Donne, trono over: Armando si difende dal duro attacco di Barbara

Uomini e Donne, trono over: Armando si difende dal duro attacco di Barbara

Dopo le dure accuse di Barbara De Santi, Armando Incarnato si difende e spiega perché ha lasciato lo studio di Uomini e Donne.


Nella prima parte del trono over di Uomini e Donne, in onda ieri, lunedì 20 maggio, Barbara De Santi e Armando Incarnato sono stati protagonisti di una furiosa discussione, nata a causa delle pesanti accuse della dama. Il cavaliere non ci sta e replica sul suo profilo Instagram.

Uomini e Donne, trono over, Armando Incarnato: “Barbara hai toccato il fondo”

Barbara non si è risparmiata e, durante il solito scontro tra Tina Cipollari e Gemma Galgani, ha preso la parola ed ha iniziato ad inveire contro Armando. La De Santi, infatti, ha accusato il cavaliere partenopeo di esser stato gentile con Gemma, offrendole la sua giacca dopo che Tina le aveva rovesciato addosso un secchio d’acqua, solo per mantenere la sua parte.

Secondo quanto riferito da terze persone, infatti, Armando parlerebbe molto male della Galgani, di Valentina Autiero e Barbara, insinuando che le tre percepirebbero soldi per presenziare in studio. Le accuse non sono piaciute al cavaliere ed è scoppiato un vero e proprio dibattito, durante il quale i due non si sono risparmiati crudeli stoccate.

Ad amareggiare Incarnato, in particolare, sarebbero state le indelicate frasi della De Santi, a proposito del suo ruolo genitoriale. Conclusa la puntata, il partenopeo si è sfogato sui social con un lungo post:

Mia cara Barbara De Santi, difficilmente nella vita ho abbassato lo sguardo o dato le spalle a qualcuno. Sono stato accusato di essere uno stalker per venti chiamate in un giorno, ma sono andato avanti. Disoccupato e senza soldi per non aver mai pubblicizzato il mio lavoro […] Poi hai aggiunto il violento e volgare con le donne ma di offese volgari e squallide non ne ho mai date, solo ricevute. […] Hai aggiunto dietro le quinte che sono un cattivo padre e che mia figlia quando crescerà vedrà che padre di me**a che ha.[…] Mia cara De Santi hai toccato il fondo e mi hai attaccato e ferito su qualcosa che fa male. Sono un ragazzo per bene e mi ritengo un padre pieno di amore nei confronti di sua figlia. Ti dico che, a differenza di ciò che hai detto, Michelle quando crescerà capirà che padre d’oro ha. Ti ringrazio tanto e sai perché? Grazie a te la mia uscita è giustificata da qualcosa che ha un valore enorme, ovvero la mia dignità di uomo e di padre.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto