Uomini e Donne Trono Gay: rimandato in autunno

Uomini e Donne Trono Gay: rimandato in autunno

Il Trono Gay non partirà a settembre, ancora aperti i casting per trovare i nuovi tronisti.


La scorsa edizione di Uomini e Donne, è stata inaugurata per la prima volta nella storia del programma da un nuovo Trono, quello Gay. Il protagonista che tanto ha appassionato i fan dello show di Maria De Filppi è stato Claudio Sona, che dopo un romantico percorso ha scelto accanto a sè il bel romano Mario Serpa.

Nonostante le sentite promesse d’amore la storia dei “Clario” è stata breve, dopo pochi mesi i due si sono lasciati e quell’amore da sogno è stato infangato sui social dall’ex compagno del Sona, lo spagnolo Juan Sierra. Il giovane ha infatti dichiarato di non aver mai rotto con Claudio e che quindi l’appassionante liaison non era altro che una farsa.

L’adorata padrona di casa di Uomini e Donne, delusa, sembrava aver scelto di eliminare il trono gay dopo una sola edizione. Ma poi il ripensamento, e la conferma di una seconda stagione con nuovi protagonisti. Purtroppo sembra, che nessun pretendente al trono le sia ancora andato a genio, è perciò improbabile che il trono gay possa partire già da settembre.

A confermarlo anche Alfonso Signorini attraverso le pagine della settimanale Chi: “Procedono i casting per il Trono Gay che, però, non partirà a settembre con il Trono Uomo e Donna, ma entrerà in corsa, nell’autunno inoltrato. La scelta del tronista in cerca d’amore sarà particolarmente emozionante“.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto