Uomini e Donne, trono classico: Marco Cartasegna furioso

Uomini e Donne, trono classico: Marco Cartasegna furioso

Il tronista si sfoga dietro le quinte tirando calci e pugni al muro


Dopo l’infinita polemica tra Gianni Sperti e Rosa Perrotta, il tronista Marco Cartasegna non ha preso bene la poca attenzione riservatagli in puntata e, visibilmente irritato, ha lanciato una frecciatina a Gianni Sperti: “Io chiedo, però, in generale come rispetto, di parlare un po’ meno  e non per tutta la puntata di cose ripetitive, perché io ci metto l’anima, perché ci sono persone con cui io posso parlare una sola volta a settimana e non mi viene data la possibilità per parlare per la centesima volta delle stesse cose!”

Nell’ultima registrazione del Trono Classico dove, come promesso da Maria De Filippi, si è partiti proprio con Marco, il collega rivale Luca Onestini non ha perso l’ occasione per criticare nuovamente il modello milanese raccontando quanto accaduto dietro le quinte. Marco, furibondo per non essere stato interpellato durante la puntata, che si era dilungata troppo per le accuse di Gianni contro Rosa Perrotta, si è sfogato fuori dagli studi tirando calci e pugni al muro mentre urlava insulti e lamentele.

Tina Cipollari ha subito preso le difese di Marco accusando il tronista Luca di aver fatto la spia. L’opinionista, per l’ennesima volta, ha definito inutili le accuse di Gianni e ha puntualizzato che fuori dallo studio del programma uno è libero di fare ciò che vuole.

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto