Uomini e Donne, Teresa Cilia attacca ferocemente la Mennoia: “C’è del marcio. Tutto è iniziato in una puntata…”

Uomini e Donne, Teresa Cilia attacca ferocemente la Mennoia: “C’è del marcio. Tutto è iniziato in una puntata…”

Teresa Cilia sbotta sui social: “Era Maria a pagarmi, non la Mennoia”.


Continua la guerra social tra Teresa Cilia e Raffaella Mennoia. Dopo aver commentato la vicenda legata a Mario Serpa, l’ex tronista di Uomini e Donne ha deciso di chiarire la sua posizione e si è sfogata su Instagram.

Uomini e Donne: Teresa Cilia senza freni su Raffaella Mennoia

Non è passato inosservato il commento sarcastico di Teresa che, dopo la discussione via social tra Serpa e la Mennoia, ha preso le parti dell’ex opinionista, togliendosi qualche sassolino della scarpa. La moglie di Salvatore Di Carlo ha deciso di chiarire una volta per tutte perché ha deciso di staccarsi dalla redazione di Uomini e Donne:

Chiariamo il punto, faccio  un premessa: non voglio parlare di quella persona perché la storia è molto complicata e ho bisogno ancora di tempo, ma tranquille che i nodi verranno al pettine. Ma voglio rispondere ad alcune affermazioni che qualcuno ha fatto . Innanzitutto io ho parlato di una singola persona e non di un intero staff e, se devo ringraziare qualcuno, ringrazio la padrona di casa perché è stata lei che mi ha permesso di fare Uomini e Donne e Temptation Island e di offrirmi un lavoro dove mi pagava lei e non Raffaella. – ha sentenziato la Cilia– Molto di voi sapete che voi ho lasciato il lavoro ma, dato che ho rispetto di alcuni aspetti intimi, non ho voglia di parlarne e di buttare merda sugli altri. Se non ho parlato prima è perché sono molto rispettosa ma, dato che si va oltre, ora mi tocca intervenire. Quindi se devo ringraziare qualcuno è Maria e poi ringrazio me stessa perché se io ho deciso di partecipare è per trovare l’amore e non fare le serate. La dimostrazione di ciò è che mi sono sposata e ho lottato per questo amore e ad un certe punto si sono interrotti i rapporti. Da quando si sono interrotti è successo qualcosa, se io avessi saputo prima le cose sarebbero andate in modo diverso. Se le persone mi seguono è perché hanno stima di me e non sputo nel piatto dove ho mangiato perché ringrazio, e quando capisco una cosa saluto con educazione e vado via. Non sto in un posto dove voglio stare. Vi dico, per capire, che tutto è iniziato in una puntata sullo speciale di Temptation Island e c’eravamo anche io e Salvatore. Il ‘Vicolo delle News’ si era accorto che Salvo era uscito dallo studio ma non era dovuto ad una nostra lite. Dal momento che lui ha visto una cosa che non doveva vedere, si è alzato con dignità e io sono andata dietro a lui. Da quel momento è partito tutto. Io ho fatto quattro anni bellissimi, trattata da principessa, io e mio marito volevamo bene a Raffaella, mio marito parlava solo di lei. Io sono stata una persona che ha portato profondo rispetto a loro perché mi hanno dato tanto ma, ripeto, io parlo di una singola persona. Quando una cosa non mi sta bene, e vedo che c’è del marcio, io me ne vado, non lecco il culo. […] Maria ha creato questo programma per dare possibilità e la ringrazio per avermi fatto conoscere mio marito e ho profonda stima per lei e lo staff. Ma bisogna star attenti a come ci si comporta, a quello che si dice e soprattutto ci vuole professionalità e sincerità. Io non ho nulla da nascondere perché sono stata rispettosa fino all’ultimo.

Cosa sarà successo nella puntata incriminata? Cosa avrà visto Salvatore di talmente grave da spingerlo a chiudere i rapporti con la redazione di Uomini e Donne? Mentre la Cilia promette ulteriori spiegazioni, si attende la risposta della Mennoia.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto