Uomini e Donne, Stefano Torrese: “Pamela mi manca. Volevo farle conoscere mio figlio”

Uomini e Donne, Stefano Torrese: “Pamela mi manca. Volevo farle conoscere mio figlio”

Dopo la crisi con Pamela Barretta, scoppiata a causa di una chat sospetta con Roberta Di Padua, Stefano Torrese si sfoga sul settimanale di Uomini e Donne.


A distanza di pochi giorni dalla furiosa lite tra Stefano Torrese e Pamela Barretta, scatenata da equivoci messaggi inviati a Roberta Di Padua, che ha portato alla rottura tra i due, il cavaliere racconta al settimanale di Uomini e Donne come sta vivendo la separazione forzata.

Uomini e Donne, Stefano Torrese: “Con Roberta, era solo una chat di sfogo”

Intervistato dal magazine ufficiale del dating show di Maria De Filippi, Stefano rivela i retroscena che sono seguiti alla lite con Pamela. La dama, infatti, ha restituito l’anello al suo fidanzato e ha deciso che non si sarebbe mai più fidata di lui:

Non sono riuscito a chiarire subito con Pamela perché appena dopo la puntata lei non è voluta più venire con me a Perugia. Siamo usciti dagli studi e, mentre eravamo in macchina, mi ha detto che non voleva più conoscere mio figlio, che non aveva neanche più intenzione di proseguire il nostro rapporto, che era venuta meno la sua fiducia nei miei confronti. Ha sostenuto che le parole che le ho detto durante la puntata, il video che ho voluto dedicarle, in quel momento per lei non avevano più alcuna importanza. A quel punto io ho deciso di prendere una camera in un hotel a Rome per cercare comunque di chiarire ma lei è voluta andare via. […] Non sonoriuscito più a parlare neanche dopo, lei non ha più voluto… Io avevo immaginato più volte l’incontro con mio figlio. Li ho immaginati parlare e giocare insieme e, nella mia testa, tutto questo era una cosa meravigliosa…. Il fatto che alla fine Pamela e Daniel non si siano più incontrati all’inizio mi ha fatto malissimo, perché era un mio desiderio profondo, ma ora, da persona ferita, penso che forse è stato meglio così.

Il Torrese ha poi continuato affermando che, nonostante senta la mancanza della Barretta, ha deciso di non cercarla al momento. Inoltre, il cavaliere dichiara che, anche col senno di poi, avrebbe fatto leggere la chat con Roberta:

Rifarei esattamente quello che ho fatto. […] Penso che la cosa importante è che lei capisca che quello scambio di messaggi non è stato cercato da Roberta e assecondato da me. Infatti, è stata semplicemente una chat di sfogo avvenuta in un momento in cui io ero appena stato lasciato da Pamela, avevo appena abbandonato la trasmissione e l’avevo cercata tantissimo, mentre lei, invece di venire da me, è andata a Cortina con le amiche. All’epoca le scrivevo in continuazione senza alcuna risposta, se non qualche messaggio accusatorio. Questa chat risale all’epoca in cui ero stato accusato di essere stato a Milano con una bionda, che poi era mia sorella! […] Quando è tornata a Brindisi io sono subito corso da lei appena ha riaperto uno spiraglio.

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto