Uomini e Donne, Rocco dopo l’abbandono al programma: “Gemma ha fatto leva su di me, distruggendomi”

Uomini e Donne, Rocco dopo l’abbandono al programma: “Gemma ha fatto leva su di me, distruggendomi”

Dopo l’addio a Uomini e Donne, Rocco Fredella racconta le motivazioni che l’hanno spinto a lasciare il programma e il suo fallimento amoroso con Gemma Galgani.


Nella puntata di ieri, mercoledì 8 maggio 2019, del trono over di Uomini e Donne, Rocco ha deciso di lasciare il programma. Reso noto dalla sua storia con Gemma Galgani, mai realmente decollata, il cavaliere ha confessato di vivere un momento difficile della sua vita e di non riuscire ad innamorarsi.

Uomini e Donne, Rocco contro Gemma: “Lei voleva solo fare dello spettacolo”

Dopo otto mesi dall’approdo nel dating show condotto da Maria De Filippi, Rocco ha raccontato di vivere un momento critico della sua vita e, in lacrime, ha deciso di lasciare il programma. Intervistato dal settimanale ufficiale di Uomini e Donne, il cavaliere racconta del suo sogno di innamorarsi e di essere amato:

La settimana scorsa quando sono andato a trovare mia madre – ha dichiarato il 53enne pugliese al settimanale Uomini e Donne Magazine – Non la vedevo da una vita e, stando a casa sua, si è rafforzato in me il desiderio di trovare una persona, una donna, che mi stia accanto. D’altronde io l’ho sempre detto in trasmissione, e chi mi conosce lo sa benissimo, io da solo non ci so stare. Per me la solitudine è devastante, la reggo a a fatica. Sono troppi anni che sono un uomo solo, che ho unicamente storielle di poca importanza, ma io voglio innamorarmi perché io in amore mi completo mi sento vivo solo al cinquanta per cento. Per me essere innamorato, avere una relazione stabile e seria in cui si possono condividere gioie, dolori e tutti i momenti della quotidianità, completa l’uomo che sono. Per come sono fato io preferisco mille volte andare a fare la spesa con la mia fidanzata, cucinare con lei per poi guardarci un film sul divano, piuttosto che trascorre una serata in discoteca e portami a casa una sconosciuta a casa con cui passare la notte. Sarà fatto male ma sono fatto così.

La drastica decisione del Fredella, tuttavia, è stata presa anche per una grave crisi economica, che sta sconvolgendo la sua vita. Rocco continua, parlando della delusione più grande di questo percorso: Gemma Galgani. Il cavaliere confessa:

Gemma è l’artefice di questa mia uscita è un dato di fatto. Io sono venuto qui per lei, lei è sempre stata il mio primo pensiero e l’ho dimostrato in ogni modo. Forse a un certo punto ho anche tentato di accelerare un po’ le cose ma l’ho fatto in nome dei sentimenti. Io speravo di uscire con lei, di unire le nostre vite, anche di convivere. Io volevo questo, ma ciò non è potuto accadere perché io sono una persona mentre lei è un personaggio. Ho cercato in tutti i modi di  stare dietro a Gemma e al suo continuo allungare il brodo. Mi sono giocato la carta del Castello perché ho tentato di farle vivere la favola che cercava e mi ha fatto sbandare l’idea che neanche con un gesto del genere sia stato capace di conquistare la donna che volevo. […] Rifarei tutto, riviverei i momenti di gioia e di rabbia mille volte, ma non Il castello. Ho messo in piedi una favola che non doveva finire così e quindi non lo rifarei mai.

Nonostante il cavaliere abbia cercato di iniziare una conoscenza con Luisa e Monia, le cose non sono andate come auspicato. Rocco, sembra troppo scottato dalla delusione per la fine della conoscenza con la Galgani, di cui dice:

 

Di riflesso è stata Gemma che mi ha buttato fuori e io andandomene ho solo accettato l’incito ad allontanarmi. […] Io in lei, in noi, all’inizio, ci avevo creduto veramente. Poi ho capito che lei voleva solo fare dello spettacolo, cosa che anche io per un po’ ho fatto, ma solo per stare al suo gioco e vedere doveva voleva arrivare. In realtà il primissimo sentore l’ho avuto quando è arrivato Stefano Pastore e lei si è innamorata di lui in una manciata di minuti. Cosa che mi ha confermato per l’ennesima volta che a Gemma di me non è mai importato nulla di me. […] Lei ha fatto leva su di me distruggendomi ed elevandosi a donna di classe, negando così tutto l’amore che stavo provando ma che non ho fatto in temo a dimostrarle.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto