Uomini e Donne, Riccardo Guarnieri accusa Ida Platano: “Mi sento un idiota, mi ha ferito”

Uomini e Donne, Riccardo Guarnieri accusa Ida Platano: “Mi sento un idiota, mi ha ferito”

Il cavaliere pugliese parla della rottura definitiva con la bresciana.


Ancora al centro dell’attenzione la tormentata storia tra Riccardo Guarnieri e Ida Platano. Alle pagine del magazine di Uomini e Donne, il cavaliere di Taranto ha espresso tutta la frustrazione che prova verso la bella bresciana.

Durante l’ultimo appuntamento del trono over, Riccardo, offeso dalle frasi e dal comportamento di Ida, ha preferito lasciare la trasmissione. “Mi sento un po’ come un idiota. Sono stato a Brescia un paio di giorni e quello prima di partire le ho anche detto ce se voleva sarei potuto rimanere, ma lei mi ha risposto che preferiva riflettere da sola. Lei poi mi ha cercato e siamo stati insieme. Ma, quando l’ho rivista in trasmissione mi sono ritrovato davanti un’altra persona. Aveva un’altra espressione, sembrava molto agguerrita nei miei confronti. Mi ha ferito moltissimo” ha ammesso l’uomo durante l’intervista del settimanale di Uomini e Donne.

uomini_e_donne_riccardo_ida_intervista

Guarnieri ha proseguito: “Io non mi pento assolutamente di quello che ho fatto per Ida, rileggerei e riscriverei quella lettera mille volte, ma lei non doveva sporcare la nostra storia con una bugia. Io le ho chiesto di rivederci non di riprovarci, perché ero conscio del fatto che questo l’avrebbe potuta spaventare, ma lei non ha valutato neanche questa proposta. […] Credo che sulla nostra storia lei avesse messo una pietra da tempo. Non capisco però come sia possibile che fino a due settimane fa Ida piangeva per me e ora dice che non prova più niente”.

“È ovvio che se Ida tornasse indietro e ammettesse certe cose io sarei qui. Io a Ida mi sono dichiarato. Dopo quello che è successo, dopo quello che ha detto non avrebbe avuto senso rimanere nel parterre. Anche perché io avrei voluto vivere Ida al di fuori e l’ho anche detto a lei, per recuperare il tempo perso” ha dichiarato infine il cavaliere.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto