Uomini e Donne, Manuel Galiano: “Giulia è sempre più vicina a Giulio”

Uomini e Donne, Manuel Galiano: “Giulia è sempre più vicina a Giulio”

Manca poco alla scelta di Giulia Cavaglia e Manuel Galiano si racconta al settimanale ufficiale di Uomini e Donne.


A pochi giorni dalla scelta di Giulia Cavaglia, Manuel Galiano sembra aver perso tutta la sua sicurezza. Il forte avvicinamento a Giulio Raselli, infatti, inizia a far dubitare il corteggiatore, circa l’epilogo del suo percorso nel trono classico di Uomini e Donne.

Uomini e Donne: Manuel si confessa a pochi giorni dalla scelta

Siamo ormai giunti alle fatidiche scelte del trono classico. Giulia sembra ancora molto indecisa e Manuel, intervistato dal magazine ufficiale del dating show, confessa i suoi dubbi:

Sono in ansia. Alterno emozioni positive a emozioni negative. Giulia è sempre più vicina a Giulio ed è inutile omettere che tutto questo mi spaventi. Quando sono più sereno, invece, inizio a pensare a quello che proviamo quando siamo solo io e lei e l’idea di uscire insieme prende forma. Giulia è molto scaltra ed estremamente brava a nascondere le sue emozioni, perciò, neppure ora che siamo alla fine, riesco davvero a capirla. Non mi piace vederli così vicini e temo di dover continuare a guardare, anche in questi ultimi giorni in cui entrambi trascorreremo più ore insieme a lei, cose che non riuscirò a mandare giù. Credo che le nostre esterne parlino più di qualsiasi dichiarazione. Per avere delle certezze su di noi, aspettavo di conoscere anche i suoi difetti, di litigare arrivando anche a dirci le cose più scomode che pensiamo l’uno dell’altra. Tutto questo è successo, abbiamo tracciato un percorso completo e sono contento di come siamo usciti dai nostri errori. Abbiamo saputo venirci incontro e andare avanti più forti di prima. La vedo benissimo nella mia vita. […] Sia io che lei abbiamo bisogno di avere vicino una persona solare, che combatta la monotonia e si diverta. Giulia sa tirare fuori la sua femminilità, è una persona trasparente , non ha bisogno di mantenere segreti. È proprio come piace a me.

A proposito dell’imminente scelta e della competizione con il Raselli, il corteggiatore ammette: :

Io e Giulio non ci siamo sopportati fin dal primo minuto. Mi fa arrabbiare vederlo recitare indisturbato una parte. Prima si è comportato come il bello e tenebroso che aveva poco interesse, poi ha iniziato ad autocelebrarsi e a cercare il consenso del pubblico, fino a quando ha pensato bene di fare la parte dell’innamorato. Non mi sembra coerente e non credo nel suo interesse. Giulia vede nell’arroganza di Giulio una qualità positiva, ma io non riesco proprio a farlo. La scelta di Giulia? Con onestà rispondo che non lo so. Per quello che credo lei abbia sentito con me, voglio essere positivo. D’altronde, non sono così sciocco da non vedere cosa succede dall’altra parte.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto