Uomini e Donne, l’intervista a Roberta di Padua:”I momenti più belli e quelli più brutti sono legati a Gianluca e Riccardo”

Uomini e Donne, l’intervista a Roberta di Padua:”I momenti più belli e quelli più brutti sono legati a Gianluca e Riccardo”

La dama di Cassino, protagonista dell’intervista al settimanale del dating show.


Roberta Di Padua è una delle dame indiscusse del trono over di Uomini e Donne. Protagonista da circa due anni del dating show condotto da Maria De Filippi, Roberta ha rilasciato un’intervista a Uomini e Donne Magazine, nella quale ha raccontato il suo percorso all’interno del programma. Ricordiamo che la dama ha vissuto due importante relazioni: la prima con Gianluca Scuotto e la seconda con Riccardo Guarnieri.

L’intervista a Roberta di Padua

Lo scorso anno mi sono messa molto in gioco e sono molto felice del percorso fatto con le persone che mi interessavano perché, anche se è andata male, ho provato delle emozioni fortissime e, nel bene e nel male, vere. Ho vissuto e mi sono sentita viva” ha esordito Roberta nell’intervista al magazine del dating show. La donna ha continuato raccontando cosa l’ha spinta a partecipare alla trasmissione di Maria De Filippi: “Il primo provino per Uomini e Donne l’ho fatto quando avevo di diciotto anni, all’epoca in cui sul trono c’era Daniele Interrante, ma non sono mai stata chiamata come corteggiatrice. Poi, ormai due anni fa, ho risentito la redazione. All’inizio non ero certa di voler partecipare al programma, poi però ho deciso di darmi questa possibilità, così a marzo del duemiladiciotto ho fatto un nuovo casting e ho iniziato questa avventura. Ho preso questa decisione nella speranza, oltre che di trovare ovviamente un compagno, di intraprendere anche un percorso interiore, per capire delle cose di me. Lo scorso anno mi sono messa molto in gioco, quest’anno forse un po’ di meno, ma probabilmente perché dall’altra parte, tra i cavalieri, non ho ancora trovato nessuno che mi interessi tanto da fare un passo in più.”

Sicuramente a oggi ho le spalle molto più larghe perché, ancor più di prima, riesca a farmi scivolare addosso il giudizio degli altri. Sto crescendo, in quel parterre sono diventata grande, perché, mi creda, a volte non è facile per me essere lì. Ho avuto due momenti molto difficili, ognuno di questi legato alla fine di una frequentazione. Il più brutto con Gianluca è stato quando ho saputo che lui aveva dormito con Cristina e, siccome erano tre mesi che usciva con me, quella rivelazione non è stata per nulla facile da digerire, tanto che ha segnato l’inizio della fine tra noi: da quel giorno non sono riuscita a stare più bene con lui. Il secondo momento difficile è stato quello in cui Riccardo, dopo il weekend in cui siamo stati insieme a Taranto (che secondo me era stato molto bello e mi era parso fosse così anche per lui), ha detto che non se la sentiva di continuare con me, per poi fare un ballo con Ida. È stata molto dura, perché a me Riccardo aveva detto tutto il contrario di quello che poi ha affermato…” ha dichiarato la dama.

Roberta ha voluto raccontare che i ricordi più belli sono stati con i due cavalieri: “Con entrambi, quando ci frequentavamo, all’inizio sono stata bene. Poi è andata come è andata ed evidentemente era destino che con loro non funzionasse”. Poi ha continuato a raccontare di Armando: “Con Armando la prima volta ci siamo visti e sentiti lo scorso anno, ma io non ero libera né di testa né di cuore. Quest’anno tra noi è iniziata molto male, perché abbiamo avuto un litigio quando lui ha parlato dei miei chili in più. Mi sono sentita offesa, perché detto da lui mi ha fatto male: non riuscivo a capire come una persona a cui prima piacevo potesse cambiare opinione per qualche chilo in più o in meno. In più questa cosa detta in televisione, davanti a tutti, non farebbe piacere a nessuno. Poi però è passato tutto, anche perché non sono queste le cose gravi, inoltre lui mi ha chiesto scusa, io ho apprezzato il gesto e ho deciso di riprovarci. All’inizio le cose andavano anche abbastanza bene con Armando, ma credo che lui si sia allontanato da me nel momento in cui ha capito che facevo sul serio, che mi piaceva realmente: ha fatto un passo indietro. Sono convinta di questo anche perché non c’erano motivi per raccontare le cose che ha detto, tra l’altro non vere. E se pure fossero state vere, non erano cose abbastanza importanti per cui chiudere un rapporto. Armando mi è sempre piaciuto. Inoltre è un’altra persona fuori dallo studio, glielo garantisco, anche perché – se così non fosse saremmo tutte matte a volerci uscire. Armando nel privato è molto signore, è un uomo presente con cui si sta bene. Poi però in studio si trasforma e bisogna tener conto che comunque questa metamorfosi fa parte di lui, del suo carattere; bisognerebbe capire se è un lato che esce fuori anche nella vita di tutti giorni o è una conseguenza dello stress che magari vive nel parterre”.

uomini_e_donne_armando

Spesso le persone mi danno della s***a, a la verità è che esprimere pareri, come faccio io, mi mette in gioco come donna forte e le donne forti purtroppo è raro che abbiano il placet degli altri. La gente si schiera più facilmente dalla parte dei “deboli” ha concluso Roberta.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto