Uomini e Donne, la Mennoia minaccia Teresa Cilia che replica: “Fai paura a chi ti lecca il c**o”

Uomini e Donne, la Mennoia minaccia Teresa Cilia che replica: “Fai paura a chi ti lecca il c**o”

Raffaella Mennoia rompe il silenzio: “Faccio la valigia o faccio partire una denuncia?”.


Continua il botta e risposta tra Raffaella Mennoia e Teresa Cilia. Negli ultimi giorni l’autrice di Maria De Filippi è stata molto attaccata, prima da Mario serpa e poi dall’ex tronista siciliana. Ora, la Mennoia minaccia provvedimenti legali.

Uomini e Donne: è guerra tra Raffaella Mennoia e Teresa Cilia

La Mennoia è al centro della bufera. Prima lo scontro di Mario Serpa che ha attaccato la redazione per alcune foto con Claudio Sona. Sulla questione erano intervenuti anche Gianni Sperti e Jack Vanore, tirati in ballo dall’ex corteggiatore del trono gay.

Poi, poche ore fa, la Cilia ha rotto il silenzio con un lungo sfogo nelle Ig Stories. Le incomprensioni con l’autrice sarebbero nate con una persona in particolare, dopo una puntata speciale di Uomini e Donne, dedicata alle coppie di Temptation Island. La Cilia, inoltre, ha precisato di aver deciso di interrompere bruscamente i rapporti con la Mennoia a causa di un episodio molto particolare che, tuttavia, ancora non ha svelato.

Dopo qualche ora è arrivata la replica di Raffaella, che su Instagram ha scritto: “È una settimana che mi dibatto tra quello da mettere in valigia o se andare dall’avvocato per far partire una bella denuncia… Poi penso che fa caldo per tutti e rimando a settembre”. Al post sono seguiti i commenti di Sperti e Pietro Tartaglione che danno manforte all’autrice.

 

Uomini e Donne

Ma la replica di Teresa non si è fatta attendere. Tramite le Ig Stories del marito Salvatore (che ci ha tenuto a far sapere di aver bloccato Raffaella sui social da ben quattro anni) l’ex tronista ha risposto:

Onestamente non vorrei arrivare a questo (denuncia ndr.) perché sono abbastanza matura come persona, a differenza di un’altra persona, che preferisco chiarire di prossena o telefonicamente. Ma visto che alla fine sono stata snobbata, e visto che tu fai tutto così io rispondo a tono. Prima cosa le minacce anche no, uno perché non ho paura, secondo anche se metti in mezzo l’avvocato non ci sono cose da usare, perché cretina non sono. Se pensi di farmi paura, o di fare spettacolo o ti stai rendendo conto che la gente sta cambiando idea su di te e vuoi cambiare il discorso, la risposta te la stai dando da sola con questo post. Vivi di minacce, fai solo minacce, e hai prese di potere che non ti appartengono perché per me non sei nessuno e non lo sarai mai. Forse lo sarai per chi ti lecca il culo. Comunque se vuoi andare dall’avvocato ci andiamo insieme, vengo a Roma e mettiamo le cose sull’ago della bilancia. Detto ciò, ti auguro buona vacanza, spero che mi penserai e se vorrai rispondermi, fammi una telefonata che l’apprezzo. Un consiglio di cosa mettere in valigia? Umiltà, sincerità, saggezza e maturità che è quella che ti manca.  

 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto