Uomini e Donne, intervista al corteggiatore Flavio: “Sono pronto a scombinare i piani di Giulia Cavaglia”

Uomini e Donne, intervista al corteggiatore Flavio: “Sono pronto a scombinare i piani di Giulia Cavaglia”

Flavio, il nuovo corteggiatore di Giulia Cavaglia, si racconta al magazine ufficiale di Uomini e Donne.


Tra i corteggiatori di Giulia Cavaglia c’è un’interessante new entry: Flavio Barattucci. Nonostante sia arrivato da poco nello studio di Uomini e Donne, il ragazzo sembra aver già catalizzato l’attenzione della bella torinese, mettendo in discussione le conoscenze con  Manuel Galiano e Giulio Raselli.

Uomini e Donne: ecco le dichiarazioni di Flavio su Giulia, Giulio e Manuel

Flavio ha rilasciato un’intervista al magazine ufficiale del dating show condotto da Maria De Filippi. Il corteggiatore ha rivelato le sue impressioni sulla Cavaglia: “Avevo mandato la richiesta al programma qualche mese fa per fare un’esperienza nuova. Poi, quando ho visto sulla poltrona rossa Giulia ho subito deciso di indirizzarmi verso di lei perchè mi aveva colpito come persona. Appurata l’attrazione fisica, ho notato dei lati del suo carattere che mi hanno colpito molto. Già nel percorso con Lorenzo avevo apprezzato la sua coerenza e il suo forte temperamento. Con lei c’è una bella sintonia mentale. La trovo bellissima sotto tanti aspetti. Apprezzo la sua maturità e il fatto che non ponga limiti o paletti. Angela, per esempio, pur essendo una bella ragazza, vincola la libertà delle persone sulla base del fatto che siano uomini o donne. Io odio le imposizioni”.

Nonostante sia arrivato per ultimo, Barattucci non sembra temere troppo i suoi rivali, di cui dice: Manuel e Giulio sono le persone a cui Giulia è sicuramente più interessata. Manuel è molto preso e la curiosità è reciproca. Credo però che lei possa accorgersi presto che la natura del suo interesse non sia la stessa che nutre lui nei suoi riguardi. Su Giulio, invece, ho molti dubbi: non credo in questa grande chimica tra di loro. Penso che a Giulia piaccia, ma poi non così tanto, e che si nasconda dietro la scusa della forte attrazione solo per allontanarsi e uscire da situazioni scomode. Con il mio arrivo cambierà qualcosa. […] Ritengo di poter marcare le differenze con gli altri, non solo per merito mio, ma soprattutto per i demeriti degli altri corteggiatori. Giulio è talmente scurrile quando interloquisce con lei che è normale spicchino certi comportamenti più educati che appartengono alla mia persona. Con il passare delle settimane avrò modo anche io di chiarirmi alcuni interrogativi su di lei. Spero che Giulia non si lasci influenzare da ciò che dico. Le ho spiegato che mi piace una donna elegante, fine, rispettosa, perciò non vorrei che all’interno del percorso si trattenesse solo per questo. Se dovessi vedere un bacio tra lei e gli altri? Adesso è ancora prematuro prevedere mie possibili reazioni. Sicuramente quando entreranno in gioco dei sentimenti importanti, non sarò disposto ad accettare avvicinamenti fisici con altre persone. Vicino a me ho bisogno di una persona cosciente di quello che fa e vuole”.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto